Tag Archives: love

The Cubical – Arise Conglomerate (Halfpenny/Cargo, 2012)

Gustosa terza uscita per questo quintetto di Liverpool sempre pù scollato dalle asperità punx ‘n’ roll degli esordi in favore di una totale e devota fede verso il blues a 360°. Una soluzione alquanto difficile perchè in grado di soddisfare tanto i palati affini a Bob Dylan quanto quelli più avvezzi al Re Inchiostro. E senza mai scadere nello scontato o nel banale! …

Read more

Miss Massive Snowflake – Songs About Music (Wallace/North Pole, 2010)

Mr. De Leon qualcuno di voi se lo ricorderà per i Rollerball, come molti di voi sapranno questo è il suo nuovo gruppo e per chi di voi non lo sapesse ancora i Miss Massive Snowflake sono al secondo album. Qualche avvisaglia del nuovo disco l'avevano già data nel 10" split uscito per la serie Phonometak. Dal primo disco il suono del gruppo si è andato raffinando e da quel che ricordo la formazione si è allargata, e fra gli altri vedo in line up un Bill Horist (ottimo chitarrista sperimentale già in forza ai Rollerball, ai grandissimi Master Musicians Of Bukkake ed altri) ed una serie di altri freakketoni che poi ricompaiono nella sconclusionatezza delle foto interne al digipack.

Read more

Los Fancy Free – Nevergreens Vol. 1 (SiliconCarne, 2008)

Fuori da qualsiasi moda, fuori dal tempo ed inevitabilmente (ed autenticamente) fuori di testa, questo bizzarro quartetto scandinavo/messicano (!!!) propone un freschissimo psych-pop dall'aroma "sixty-floreale" e dagli innesti elettrici al passo coi tempi, ma sempre strizzando l'occhio alle melodie dei primi Doors e Love (Forever Change). Il singolo JaJaJa è irresistibile ed ha un ritornello che ti si avvita nel cervello come un tassello: inevitabile che ci si domandi quanto abbiano influito i Franz Ferdinand piuttosto che gli autentici anni sessanta, ma in fondo, chi se ne importa?

Read more

Princesa – J.P. (Madcap Collective, 2008)

Come dicevamo, in generale quando si parla di Madcap si parla di folk o comunque di canzoni con tutti i crismi della canzone, affrontati in modo diverso a seconda del musicista ma canzone è e resta. A differenza di Rottin, Princesa si trova in ambiti tutt'altro che lo-fi e parlerei di canzoni ben rifinite, smussate e patinate in modo da essere ampiamente fruibili. Depressione che regna sovrana ma anche stralunamento, alla Nick Drake? Anche, ma direi che soprattutto quando le canzoni rimangono sulla ballata morbida, l'eredità sia quella di Arthur Lee o gente del genere, non dico che sia paternità verificata tramite esame del DNA, magari si tratta semplicemente di aver ereditato quel tipo di stile da altri che qualche bel viaggio sui dischi dei Love, dei Beach Boys e altra gente di quel periodo se l'è fatto. …

Read more

Blast from the past!

Marcus Fischer & Simon Scott - Shape Memory (12K, 2018)

Compagni di etichetta, l'americano Marcus Fischer e l'inglese Simon Scott si sono incontrati a Portland per registrare questo disco avendo…

17 Jun 2018 Reviews

Read more

Makhno/HaveyousaidMakhno - Digital 7” (Neon Paralleli/Brigadisco/HYSM?/Wallace, 2013)

L'alias di Paolo Cantù torna a farsi sentire con un 7" digitale, presentato con grafica e immagini del vinile come…

02 Jul 2013 Reviews

Read more

Eremite - Dragonarius (Taxi Driver, 2013)

Esordio genovese con tutte le caratteristiche per accattivarsi gli amanti di ogni declinazione di (post) metal moderno. Le elucubrazioni di…

07 May 2013 Reviews

Read more

The Magik Way - Il Rinato (My Kingdom, 2020)

Sono probabilmente un caso unico gli alessandrini The Magik Way, fazione fuoriuscita dallo storico ensemble metal dei Mortuary Drape per…

09 Feb 2021 Reviews

Read more

Maisie - Maledette Rockstar (Snowdonia/La Zona, 2018)

Tornano i Maisie per un'altro viaggio nel loro mondo, questa volta a base di pop Zappaiolo: i due sono accompagnati…

08 Jan 2018 Reviews

Read more

Kubark – Ulysses (Autoprodotto, 2011)

Con questo secondo EP, che segue l'omonimo Kubark del 2009, il quartetto si spoglia degli influssi delle band che li…

13 Dec 2011 Reviews

Read more

The Caretaker – Patience (After Sebald) (History Always Favours…

Album ambizioso a nome The Caretaker, ovvero Leyland James Kirby. In un attimo Patience ti conduce ti trasporta in…

27 Aug 2012 Reviews

Read more

Satanismo Calibro 9 – 20/01/2017 Circolo Colony (Brescia)

È giusto precisare subito una cosa: la serata a cui ho assistito e che ha visto la partecipazione dei Satanismo…

25 Jan 2017 Live

Read more

New Monuments - New Earth (Pleasure Of The Text, 2018)

Dopo una lunga militanza con un considerevole numero di uscite sull’Amercan Tapes di John Olson, e dopo essere passati con…

11 Dec 2018 Reviews

Read more

LaColpa - Post Tenebras Lux (Brucia, 2021)

Uscito in dicembre ma da considerarsi un prodotto dell'anno in corso LaColpa incarna l'ultima fatica di Davide Destro, ormai decano…

15 Feb 2021 Reviews

Read more

Hypershape Records. Una chiacchiera..

Hypershape è un’etichetta discografica italiana, gestita al momento da Michele Basso e Giorgio Salmoiraghi. I due (ovviamente) loschi figuri non…

20 Mar 2022 Interviews

Read more

Fungi From Yuggoth – S/T (Diazepam/Lightbulb, 2012)

È lungi dall'esaurirsi il fascino che gli scritti di H.P. Lovecraft esercitano sui musicisti di aera estrema: in questo caso…

14 Mar 2013 Reviews

Read more

Pablo Montagne – Solo Immobile (Guitar Works) (Setola Di Maiale,…

Guitar Works di nome e di fatto e visto che Pablo Montagne utilizza sia chitarre acustiche che elettriche le variazioni…

28 Sep 2010 Reviews

Read more

Climat - Iccopoc Papillon (Autoprodotto, 2016)

Suonare post - math - rock nel 2016? Completamente fuori tempo massimo mi direte! Ma i Climat, con due axeman…

05 Oct 2016 Reviews

Read more

VV. AA. - Éxotic Ésoterique Vol. 2…

Mi allineo totalmente ai Bloody Riot (e ai Colonna Infame Skinhead, Pinta Facile, Tear Me Down): odio i freakkettoni e…

26 Apr 2017 Reviews

Read more

Runes Order - Re: Murders (Luce Sia, 2018)

Per la serie "recuperi e ricorsi storici" la Luce Sia si tuffa nelle tenebre del passato per riesumare un altro…

07 Feb 2019 Reviews

Read more
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
Back to top