since 1997, our two cents on indie/punk/post/electronica and more...

Tag Archives: indigesti

A volte ritornano, i Peggio Punx di nuovo tra noi!

Ritornano i peggiori ragazzi con la più incontenibile foma d’energia mai uscita dal piemonte. I Peggio Punx per l’appunto. Il tre marzo prossimo si celebrerà il trentennale della band nella loro roccaforte: la grigia Alessandria. Un’occasione imperdibile per chi non c’era vent’anni fa per assaporare il più glorioso periodo dell’hardcore italico e per chi c’era l’opportunità di ritrovare tanti vecchi amici persi nel tempo e nei meandri della vita. Abbiamo fatto due chiacchiere con Marco Laguzzi (chitarra) per capire cosa ha spinto questa band di non più giovanotti a tornare insieme dopo tutto questo tempo.

Read more

Affranti/Sumo – Split (Smartz/Dizlexiqa/Klas/Sincope/Sonatine/Sonic Reducer/Minoranza/Renato, 2011)

Hardcore di quello buono. Tutto italiano nelle intenzioni, nelle emozioni fortissime e nella fratellanza. Le coordinate di riferimento sono quell'inconfondibile macchina da guerra che erano Kina, Franti, ma anche Indigesti e Panico. Testi intensi, squarci emotivi che davvero non possono lasciare indifferenti. Se da un lato avevamo già assaporato l'intensità dei savonesi Affranti, dall'altro fa piacere scoprire i bolognesi Sumo, prolifici comunque nelle produzioni quanto nell'attività live. …

Read more

Corpoparassita – Il Trapasso Nei Voti Battesimali (Buh, 2011)

Nuovissimo CDr per i Corpoparassita che sancisce il definitivo abbandono di quei suoni sci-fi che me li rendevano un po' indigesti (…non il gruppo, l'aggettivo). I due mettono il loro usuale abito dark-ambientale e la consueta serie di titoli piuttosto particolari che da sempre ne contraddistinguono la discografia, in questo trovo una sorta di continuità con certi lavori di Bisagni aka 108 aka Larva, anche se la sua estetica in solo è molto meno plumbea che in coppia con Diego Cestino.

Read more

Toilet Door n.1 – Avanti Savoia!

In questo clima di libertaria apertura mentale anche Andrea Ferraris, Marco Giorcelli e Emiliano Grigis indagano per capire se effettivamente il Piemonte abbia prodotto la musica più importante ed innovativa del novecento. Un viaggio tra l’esoterismo di Superga e il riso amaro degli Indigesti.
Grafica di Paolo Timossi e letture di Pier Luigi Pasino.

Read more
Back to top