since 1997, our two cents on indie/punk/post/electronica and more...

Tag Archives: iggy pop

Power – Turned On (In The Red, 2018)

Cercando dentro la pancia della In the Red non si resta quasi mai delusi, una volta inquadrato bene lo spirito dell’etichetta ed il gusto dell’ascoltatore. Prendiamo questi australiani Power: un trio che in soli tre giorni ha registrato, fra una birra e l’altra, questo missile. L’essenza del punk – direbbe qualcuno – che solo l’etichetta…

Read more

Lucas Abela: venti anni di talento e fantasia al servizio del suono più estremo

Lucas Abela, noto soprattutto con il suo pseudonimo di Justice Yeldham, ha appena celebrato il ventennale della sua attività; è diventato famoso per il fatto di suonare soffiando su un pezzo di vetro con un microfono a contatto, trasformandolo in uno strumento tra il sax e dio solo sa cosa. In realtà ha fatto anche molto altro, soprattutto installazioni che sono sia ludiche che musicali, sempre intriganti e divertenti… in una parola geniali. Ha inoltre una etichetta non ortodossa molto interessante, Dual Plover, ed è stato pure in giro per il mondo rappresentando il suo paese, l’Australia: ce n’è abbastanza per una bella chiacchierata con questo genuino, vivace e inarrestabile creatore di suoni non convenzionali. …

Read more

Jacuzzi Boys – S/T (Hardly Art, 2013)

Bene, se l’abito facesse sempre il monaco, a guardar la copertina del nuovo album dei Jacuzzi Boys, dove campeggia una improbabilissima anatra antropomorfa con camicia e fucile da cacciatore e un paio di stivali con zeppa argentati che manco Ziggy Stardust, avrei dovuto aspettarmi un disco superglam; uno impara a diffidare di facili intuizioni e invece, questa volta almeno, l’immagine parla davvero come incipit del sonoro. …

Read more

Tetrics – S/T (Autoprodotto, 2012)

I Tetrics nascono come dinamica cover band della provincia anconetana, qui all’esordio con pezzi tutti originali. Apparentemente non ci sono pretese, o meglio, il proto-punk stradaiolo è merce che abbiamo sentito e risentito un milione di volte eppure, nonostante (o grazie) allo sgraziato cantato italico, i pezzi acquistano un sordida personalità tanto quanto può averne Iggy Pop mentre si rotola tra sputi e bottiglie rotte. …

Read more
Back to top