since 1997, our two cents on indie/punk/post/electronica and more...

Tag Archives: herzog

KK Null – Cryptozoon Stereo Condensed Mix (Aagoo, 2014)

Il prolifico samurai KK Null, già con gli Zeni Geva ma ultimamente sempre più frequentemente in solitaria, ha trovato nell’Aagoo un’etichetta ben disposta a dare supporto alle sue idee. Dopo il vinile Terra Incognita, in cooperazione coi messicani Israel Martinez e Lumen Lab, è la volta di questo ambizioso progetto, concepito in origine per il festival parigino Présence Életronique. …

Read more

Enrico Ruggeri – IŪS (Neverlab Avant, 2013)

Di Enrico Ruggeri avevamo già fatto la conoscenza in occasione dell’esordio Musteri Hinna Föllnu Steina, un album che associava soundscapes e immagini di paesaggi desolati fotografati da Elio Rosolino Cassarà. Questo nuovo lavoro, pur non allontanandosi troppo da quello stile, fa a meno della componente visuale, ma davvero non se ne sente la mancanza, andando così confermare quanto avevamo già notato per il precedente lavoro. …

Read more

Mount Eerie – Ocean Roar (P.W. Elverum & Sun, 2012)

A breve distanza da Clear Moon, sempre a nome Mount Eerie arriva Ocean Roar e si apre con Pale Lights, una cavalcata di dieci minuti nel pieno della notte che, sfumando, lascia spazio, solo per poco, alla fragile e flebile vocina di Elvrum, ancora più suadente nella successiva traccia che dà il titolo al disco (Sitting In The Car After The Music Stopped Abrupt, We Arrived In The Dark Lost And Disoriented). Leggevo da qualche parte che Elvrum nell’ultimo periodo è preso – abbandonato in parte lo strano cantautorato lo-fi degli esordi – dai Popol Vuh. …

Read more

Alberorovesciato/Donato Epiro – S/T (Sturm Und Drugs, 2010)

Nuovo lavoro per l'etichetta pugliese e nuovo episodio per Donato Epiro, questa volta in combutta con Alberorovesciato per uno split ben pensato e ben elaborato. Credete che sia ancora freak-folk? Sbagliato! Gente come Donato Epiro non è esattamente l'ultima arrivata anche in virtù di un bagaglio fatto di contesti classici, post-rock con i Comfort e gusti maturati attraverso attenti ascolti, in grado di orientarsi come meglio crede variando ampiamente la produzione con cognizione di causa.

Read more
Back to top