since 1997, our two cents on indie/punk/post/electronica and more...

Tag Archives: hellbones

Stilema – Utopia (Hellbones, 2020)

La Hellbones è una label eclettica come poche al mondo, che spazia da Le Cose Bianche ai Barons 80 fino a questi Stilema. Immaginate un’ incestuosa unione tra Helloween, Dropkick Murphys e Blackmore’s Night e avrete un’idea del power folk propugnato dal quintetto in questione. Gradevole e ispirato cantato in italiano che vagheggia sogni, ma…

Read more

The Barons 80 – S/T (Hellbones, 2020)

Fedele ai reconditi quanto primigeni amori della Hellbones ecco un prodotto tanto inaspettato quanto fresco come una sgasata di hot-rod. I Barons 80 sono catanesi e nascono da una costola dei mai dimenticati Boppin’ Kids e quindi…Twang guitar, stand-up bass e rock n’roll ridotto all’osso, essenziale e purissimo. Lo avremo ripetuto alla nausea in queste…

Read more

Atomic Papas – The Invisible Man (Hellbones, 2020)

Rockabilly di ampio respiro quello proposto dal terzetto toscano che, benché di recente fondazione, dimostra un rilassato e disinvolto affiatamento nella costruzione di pezzi certamente molto standard nel repertorio “old fashioned  rock’n’ roll” , ma per nulla facili o scontati. Quindi arrangiamenti croccanti, inglese fluido e un mood scanzonato ma solido che rende accattivamente la…

Read more

Straight To Pain – Cycles (Hellbones, 2019)

I savonesi Straight To Pain spostano ulteriormente il tiro rispetto alle ultime recensioni Hellbones, pur rimanendo in ambito metal quanto i cugini Hellcowboys. L’ approccio in questo caso è più complesso e i pezzi sovrastrutturati in arrangiamenti e break, necessitano di ripetuti ascolti per essere assimilati a dovere. Echi di Meshuggah, di Darkest Hour e…

Read more
Back to top