since 1997, our two cents on indie/punk/post/electronica and more...

Tag Archives: groundwork

Gerda – Cosa Dico Quando Non Parlo (Shove/Wallace/Donna Bavosa/Concubine/Sons Of Vesta, 2007)

Avevamo lasciato i Gerda ad un buon esordio e li ritroviamo riveduti e più calibrati anche al giro di boa. Questo disco che da un lato vede Wallace e dall'altro tutta una serie di etichette hardcore più o meno conosciute regala una bella mina di d.i.y. intelligente. Se gli anconetani del debutto potevano essere identificati da un blocco di cemento impastato fra nichilismo e violenza, a questo giro spingono ulteriormente sulla depressione pur non perdendo l'aggressività.

Read more

Vuur – Vuurviolence (Shove, 2007)

Mi spiace che qualcuno conoscendomi possa pensare che io sia scarsamente obiettivo nel parlare di Shove per causa della conoscenza del "conte Piacenza", il punto è che una volta, pur essendo un'etichetta rispettabile e con una buona etica, era ben lungi dai livelli di eccellenza che sta raggiungendo di recente. Cercando di individuare l'epicentro, direi che il tutto è successo qualche tempo fa in n periodo che gira attorno all'uscita degli Encyclopedia Of American Traitors e che in un certo senso ne hanno segnato definitivamente il passaggio alla maturità (perché yankee? No, perché date alla mano erano un gruppo parecchio avanti sui tempi… mon cher…). …

Read more
Back to top