since 1997, our two cents on indie/punk/post/electronica and more...

Tag Archives: front 242

Mata – Archipel{o}gos (OFN, 2019)

Torrida industrial, ma di gran classe e tiro. Pezzi costantemente sotto tensione, ma al contempo ballabilissimi. Incursioni ebm interrotte da contatori geiger impazziti che ben si amalgamano nell’ atmosfera post atomica e tribale. Archipel{o}gos è un disco antico, ma moderno o meglio, è una rilettura moderna e tirata dei migliori Clock Dva e Front 242.…

Read more

The Tapes – News From Nowhere (Luce Sia, 2019)

Ancora un insapettato blast from the past per Luce Sia che questa volta fa riemergere dal passato remoto la creatura dei genovesi fratelli Drago. I The Tapes sono un’ inquietante dark wave tra Giorgio Moroder, SPK e le cavalcate anni novanta dei Clock Dva. Un lavoro quindi tutt’altro che pesante o faticoso anche per i…

Read more

the M.E.M.O.R.Y. Lab – S/T (Dtrash, 2009)

Paradossalmente, rispetto a Sil Muir, il nucleo terroristico dei M.E.M.O.R.Y. Lab, nonostante l'ortodossia dance, sembra avere le idee più chiare. Ma non sono sicuro che questo sia un bene. I percorsi infatti sono meno spericolati, considerando oltretutto che evocano certe commistioni elettroniche più affini alla fine degli anni ottanta rispetto alle terre di confine dei terroristi sonici di oggi. A questo proposito è importante ricordare che l'intero lavoro è stato scritto e registrato tra il 1996 e il 1999 (quindi già datato all'epoca). …

Read more

Uranium Ussr 1972 – Avarie (Small Voices, 2006)

Gli Uranium Ussr 1972 suonano elettronica fredda e quadrata che suppongo non dispiacerebbe agli "aficionados" di lunga data del genere, del tipo che questo disco si trova un po' a metà fra passato e presente, ma andiamo a vedere nel dettaglio. Basi ritmiche quadrate e dritte, tendenzialmente lente ("groovy" direbbero gli anglofoni) e che macinano in modo ossessivo nonostante la musica non sia per nulla pesante. …

Read more
Back to top