since 1997, our two cents on indie/punk/post/electronica and more...

Tag Archives: de curtis

Faccioli/Gastaldello – Dissangue (Autoprodotto/Tulip, 2013)

Non è raro, fra i musicisti del giro avant e non solo, ritrovarsi in studio, suonare e “vedere quello che viene fuori”. Più raro è che il risultato sia non la somma o, nei casi più fortunati, il prodotto delle parti, ma qualcosa di totalmente altro, che vada oltre lo stile e la formazione dei musicisti coinvolti e si presenti con una propria personalità e autonomia. È il caso di questa collaborazione fra Andrea Faccioli (in arte Cabeki, attivo anche negli Å) e Andrea Gastaldello (alias Mingle, anche in forza ai De Curtis), un disco che porta un titolo bellissimo, privo di significato letterale e fertile di suggestioni. …

Read more

Ronin + De Curtis – 04/02/12 Interzona (Verona)

Non vale il gelo e una spruzzata di neve a tenere lontani gli afecionados da una delle prime serata live dell’Interzona di quest’anno, che accosta ai Ronin, in tour per presentare il nuovo disco Fenice, i local hero De Curtis, che proprio nei giorni precedenti hanno terminato le registrazioni del secondo album. Certo, senza il maltempo le presenze sarebbero state probabilmente maggiori, ma anche così l’Interzona fa finalmente la sua figura. …

Read more

De Curtis + Mic Bombatomica – 09/04/11 Interzona (Verona)

Serata di gala all'Interzona per la presentazione del disco di Mic Bombatomica, idolo locale che accoglie nella sua band alcuni reduci di glorie veronesi quali Rituals ed Hell Demonio. Io però, non amando troppo i suoni proposti dal nostro, sono qui soprattutto per il gruppo che questa sera fa da valletto, quei De Curtis che, dall'uscita dell'ottimo esordio, non sono ancora riuscito a vedere dal vivo. Stavolta, memore della precedente esperienza, arrivo con ampio anticipo rispetto all'orario annunciato e mi preparo all'evento.

Read more

Casa Del Mirto – 1979 (Mashhh!, 2011)

I pomeriggi da piccolo, quando giocavi con gli amici senza stancarti mai, dove pure le giornate non finivano più. Il pane e nutella, comperata dentro quegli orribili bicchieri dei Duck Tales. Tutte cose che, Moretti o non Moretti, in molti ricordiamo come una foto un po' sbiadita, ma ricca di frammenti sereni. Ci sembra di aver trovato la colonna sonora giusta. Più Lago di Garda che mare, qui, il lago del Pantera vigile e affamato nel piccolo baretto del porticciolo, che puntava, sigaretta Dunhill in bocca, i campeggi con le tedesche in vacanza. Pochi elementi hanno messo curiosità su un gruppo che dal nome non diceva gran che, ma che contestualizzato, come direbbe il Berlusca, assume un significato nuovo. Da Samantha Fox, alla disco anni '80 (sì proprio lui mr. Afro Cosmic Dj Daniele Baldelli), fino agli Air più eterei: un suono vintage, chiamatelo pure "glo-fi" o "chillwave" tanto per stare su di un genere in voga (ringraziamo comunque i Fare Soldi per avere già fatto questo qualche annetto fa). …

Read more
Back to top