since 1997, our two cents on indie/punk/post/electronica and more...

Tag Archives: calexico

Ronin – Fenice (Audioglobe/Tannen, 2012)

Riprende la saga dei Ronin, senza un cambio vero e proprio, ma con un lavorio incessante verso uno stile che teme pochi rivali, specie dopo l’acclamatissimo Lemming. Una sorta di album di Matt Elliott, quello, senza che Matt Elliott canti mai (nemmeno Il Galeone). Il progetto di Bruno Dorella affronta, fiero e romantico, la nuova sfida con un cambio di line up, l’ingresso alla batteria di Paolo Mongardi ( Zeus!), e la consueta giostra di ospitate (fra cui: Enrico Gabrielli dei Calibro 35, Nicola Manzan e lo stesso padre di Bruno, Umberto Dorella, all’organetto nell’unico brano cantato, It Was A Very Good Year). Si apprezzano le stilettate di brani strumentali, in ammollo ben bene dentro Morricone e la cultura mediterranea (Jambiya), che trascendono il semplice post rock/slowcore finendo col creare quell’atmosfera unica, quasi vintage, che ben conoscete se avete già ascoltato un disco dei Ronin. …

Read more

Guano Padano – 25/2/11 Teatro Torresino (Padova)

Secondo appuntamento per la rassegna "Ostinati!" promossa dal Centro d'Arte degli studenti dell'Università di Padova e giunta ormai alla sua cinquantesima (!) edizione. Dopo Tim Berne e i Los Totopos, è la volta degli italianissimi Guano Padano, trio composto da Danilo Gallo (basso e contrabbasso) Zeno De Rossi (batteria) ed Alessandro "Asso" Stefana (chitarra, lap steel). Come special guest d'eccezione, ai Nostri si unisce per l'occasione Vincenzo Vasi, polistrumentista che ha collaborato, tra gli altri, con Patton e Vinicio Capossela (della cui band sono membri gli stessi De Rossi e Stefana), nonchè apprezzato solista.

Read more

Art Of Flying – Though The Light Seem Small (Discobolus, 2009)

A noi di sodapop i fricchettoni piacciono, non quelli finti e poseur naturalmente, ma la coppia formata da David Costanza e Anne Speroni già dalla prima nota trasuda autenticità da ogni poro: i due suonano in giro da tempo, prima in altri progetti (The Whitefronts, Lords Of Howling) e ora si dedicano a questi Art Of Flying in pratica autoproducendosi tutto con taglio ultraprofessionale e andando avanti convinti per la loro strada con questo settimo disco.

Read more

Aucan + Cheap Orchestra – 27/03/10 Interzona (Verona)

Non è molto che abbiamo avuto occasione di parlare degli Aucan dal vivo: circa otto mesi, solitamente insufficienti a registrare cambiamenti che non siano canzoni riarrangiate o variazioni della scaletta. Qui si tratta però di un gruppo che si muove alla velocità della luce e già stasera alcuni interrogativi che ponevo nella recensione dell'EP Dna, uscito il mese scorso, iniziano a trovare risposta. Riparliamone, dunque. …

Read more
Back to top