since 1997, our two cents on indie/punk/post/electronica and more...

Tag Archives: botch

Treehorn – Golden Lapse (Escape From Today, Taxi Driver, 2019)

Furioso post hardcore piemontese. Implacabile vecchia scuola Savoia che senza menare il can per l’aia sciorina tutto il repertorio che ormai maciniamo nelle casse da oltre trent’anni. La materie classiche ci sono tutte (hardcore e rock n roll), ma anche quelle scientifiche come la matematica e la fisica: una fortunata miscela di Chrome Cranks meets…

Read more

Last Minute To Jaffna – Volume I (Concubine/Swarm Of Nails/Hypershape/Consouling Sounds, 2008)

Avevamo incontrato i cinque torinesi (recentemente ridottisi a quartetto) sulla compilation Clouds From The Earth, segnalandoli nel gruppo dei migliori; con l'esordio sulla lunga distanza Volume I (titolo splendidamente sabbathiano) confermano sostanzialmente quanto di buono avevamo notato, permettendoci di approfondire la materia attraverso i tre quarti d'ora di quest'album. …

Read more

Lucertulas – Tragol De Rova (Robotradio, 2007)

Tempo fa qualcuno durante il concerto dei Botch mi bofonchiò: "e checcazzo questo è uno dei gruppi che ti riconcilia con l'hardcore!!", bene, i Lucertulas fanno parte di quella stessa categoria. Dai tempi di Homo Volans le lucertole hanno cambiato sia basso-voce che batteria, eppure il suono è rimasto identico a 'sto punto verrebbe da pensare che il motore del combi sia il chitarrista, cosa vera solo in parte visto che i veneti sono una squadra, anzi un gruppo di "mescaleros" vista la molestia ma anche lo stile.

Read more

A Flower Kollapsed – Orsago (Shove/Gaffer/Holidays, 2007)

Il "conte" Piacenza a qualche tempo mese da ora, nel mezzo di "cammin di nostra vita" verso il Leonkawallo mi avevo fatto sentire il master di questo cd ed ero rimasto favorevolmente impressionato "immantinente", passano le settimane e dopo qualche mese il disco si materializza con tanto di ottima grafica che piace "ai ragazzi di oggi noi".

Read more
Back to top