since 1997, our two cents on indie/punk/post/electronica and more...

Tag Archives: bastard noise

Acid Mothers Temple & Melting Paraiso UFO – Interstellar Guru And Zero (Homeopathic, 2009)

Ma quant’è bello essere hippie? Insomma uno può prendere una di queste belle patatone anti-anoressiche in pieno stile Settanta, metterla dietro ad uno sfondo preso dal libro di scienze delle medie ed il packaging fa subito la sua porca figura! Ricordo che un capodanno di tanto tempo fa, qualcuno che scrive su questo sito aveva celebrato l’apertura del nuovo corso con una bella visione collettiva di Gola Profonda, ah che tempi, e se me li ricordo bene quei commentoni sui "colori elettrici", sulla Lovelace e l’amica che ridevano godute circondate da quella selva di cappelle e della differenza rispetto alle nuove porno-starlet che non trasmettono gioia per la loro professione… bei tempi vero?! (e dire che qualcuno di quei fini commentatori si è reinvestito in teatro e nei videoclip).

Read more

Iron Molar – Sounds For An Awesome Suspension (The Fucking Clinica, 2008)

Dall'hardcore più o meno evoluto al noise più sfrigolante il passo non è certo breve, ma da tempo la strada è stata battuta da diverse realtà d'oltreoceano, Bastard Noise e Men Recovery Project in primis e si presenta ora discretamente asfaltata.
In Italia, terra che può vantare nel campo dell'industrial/noise artisti di valore assoluto (M.B su tutti), questo passaggio è invece storia recente e comunque, pare, scollegato da quella che è la tradizione elettronica nostrana, innestandosi piuttosto nel solco dei vari noiser di più o meno nuova generazione americana. A suo modo, l'ennesima dimostrazione di provincialismo o, quanto meno, di scarsa conoscenza storica.

Read more

Geronimo – S/T (ThreeOneG, 2007)

Ogni anno attorno a natale a Genova arrivano da chissà dove un paio di indiani che, vestiti con abiti tradizionali, mettono su un umile concertino in mezzo alla strada in cui suonano un triste flautino e cantano su una base registrata degna dei peggiori Enigma. Il mio vicino di casa ha comperato uno di questi terribili CD e lo mette su tutto l'anno per la mia gioia… ma da un po' anche io ho un disco "indiano" da fargli ascoltare: in realtà questa uscita per ThreeOneG di indiano non credo abbia nulla tranne il nome della band, ma è un'ottimo metodo per mettere alla prova la resistenza psichica vostra e del vicinato, infatti contiene materiale urticante per le vostre orecchie, da maneggiare con cura. …

Read more
Back to top