since 1997, our two cents on indie/punk/post/electronica and more...

Tag Archives: andrea marutti

AA. VV. – Burnt Circuits Kept Under My Bed (Under My Bed, 2014)

Ah, le vecchie C-90, stipate di musica al limite della capienza, il massimo minutaggio nel minor spazio: quanti ricordi… A dire il vero le odiavo: andare a pescare un pezzo, in mezzo a quei chilometri di nastro era un casino e in più il walkman, appena le pile calavano un po’, faceva fatica a farlo girare, offrendo delle grottesche versioni rallentate dei pezzi che con tanta cura e tanto calcolo avevo messo in fila. Ma bando alle ciance, oggi la Under My Bed resuscita questo supporto con una compilation che raccoglie amici vecchi e nuovi venuti a celebrare la quarantesima uscita del catalogo. …

Read more

Fausto Balbo – Login (Afe/Snowdonia, 2012)

Dopo che negli ultimi anni ha pubblicato un live assieme agli St.Ride e un disco con Andrea Marutti, Fausto Balbo incide il suo terzo disco solista che esce come collaborazione tra Afe e Snowdonia, etichetta dove aveva pubblicato i suoi primi due dischi nella prima metà dei duemila. L’elettronica suonata da Balbo è personale e merita senz’altro attenzione per la qualità delle idee e la perizia della ricerca sonora. …

Read more

Viridanse – Gallipoli 1915 E Le Altre Storie (Silentes, 2012)

Non suona affatto bizzarro il recupero della discografia completa dei Viridanse, in un’epoca in cui il suono new wave è in auge e in tanti si cimentano con queste sonorità: a distanza di venticinque anni gli alessandrini fanno ancora la loro figura sia nel panorama italico dell’epoca che confrontati con i contemporanei. …

Read more

Gianluca Becuzzi/Luigi Turra – In Winter (Silentes, 2012)

Gianluca Becuzzi e Luigi Turra pubblicano per la prima volta un disco assieme, dopo aver collaborato sotto diverse forme per vari anni nelle reciproche registrazioni. Come dice il titolo il tema è quello dell’inverno, sviluppato in nove brani con cui i due descrivono luoghi della mente solitari e ascetici, rendendo davvero l’idea del rimanere acceacati dai riflessi bianchi della neve. …

Read more
Back to top