since 1997, our two cents on indie/punk/post/electronica and more...

Tag Archives: almamegretta

Dalila Kayros – Nuhk (dEN, 2013)

Anche se la bella stagione stenta a manifestarsi, cominciano ad arrivare i primi dischi che ci portano profumi d’estate, che sanno di caldo torrido e Mediterraneo. Profumi forti, in questo caso, della terra di Sardegna. Nuhk è il lavoro d’esordio della cantante Dalila Kayros composto e arrangiato con l’aiuto di Antonio Zitarelli dei Mombu e masterizzato dall’onnipresente Gianluca Becuzzi e si propone da subito come una delle uscite migliori del 2013. …

Read more

Hum Of Gnats – Purge The Weevil From Yer Midst (Strungaphone, 2011)

Cerca in tutti i modi, il pescarese Ezio Piermattei, di occultare le proprie tracce, presentandosi ad ogni appuntamento discografico con uno pseudonimo diverso: dopo Poisucevamachenille e Levis Hostel è la volta di Hum Of Gnats, progetto apparentemente privo di centro che mette insieme una gran varietà di suoni, rumori e field recording fino a realizzare un pastiche sonoro affascinante.

Read more

ASp/SEC_ – S/T (Soundhom, 2008)

"La bischerata a volte l'è un attimo" o qualcosa di simile veniva detto da uno dei protagonisti di Amici Miei e se il grullo l'avesse ragione? E l’improvvisazione non è la stessa cosa? Allora l'è una bischerata pure quella? Sarà, ma se così fosse allora questo disco l'è una gran bella bischerata perché nello scorrere di queste sei tracce non c'è nessun cedimento e c'è grande coesione nella formazione che raccoglie due terzi degli A Spirale (Maurizio Argenziano e Mario Gabola), e due SEC_,: Mimmo Napolitano all'elettronica e Emilio Barone alla plastica e alla voce. …

Read more

Bobby Soul E Il Maschio #1

Ammetto di essermici avvicinato quasi per caso. Nel modo più tipico poi: dal momento che qualcuno lo criticava, oltrettutto per il singolo del momento, immediatamente ha attirato la mia attenzione. Malcom Mc Laren si farebbe un mezzo sorriso. E francamente dopo tutta questa indie-noia fatta di forma, formine e formaggi, direi che un sano, anzi sanissimo, ritorno alla tradizione più classica e genuina delineata dallo stesso hit single, è quanto di meglio auspicabile per la musica italiana. Bobby Soul quindi, genovese, genoano e con alle spalle un curriculum vitae di tutto rispetto infarcito di collaborazioni illustri: Senzasciou, Blindosbarra, Roy Paci, Voci Atroci e altri tra i più importanti rappresentanti del rock indipendente italiano. Sul singolo Maschio #1 cosa c’è da aggiungere? Un titolo che non scandalizza certamente nessuno e che, per quanto mi riguarda, fa venir voglia di correre in edicola a comprare Men's Health piuttosto che le solite riviste musicali.

Read more
Back to top