Sparkle In Grey – Two sing too swing (Grey Sparkle / Dischi di Plastica / stella*nera / Moving, 2021)

Un album lungo vent’anni.
Questo è per me il sunto dell’ultima fatica degli Sparkle In Grey che sono tornati con questo lavoro-scrigno pieno di tesori.
Storie che, una volta tanto, rispetto a ciò che siamo stati abituati a conoscere come una band prettamente strumentale, presentano anche una linea vocale…che poi una sola non è: le linee sono tante come le storie. Ogni traccia è mirabilmente costruita per intrecciarsi alla perfezione con la voce prestata dalla collaborazione di turno (i Camillas, Maisie e Le Forbici di Manitù, giusto per fare dei nomi) e fa venire in mente il gran divertimento che gli Sparkle In Grey, con tutta probabilità, si sono vissuti mentre mettevano da parte questo bottino prezioso nell’arco della loro – ormai lunga – carriera.
Riascolto per l’ennesima volta Subhuman Logic – frutto della collaborazione coi sempre ottimi Kiddycar -, un sussurro vellutato ad accompagnarmi in un viaggio sonoro; tutto parte in maniera sommessa per crescere e diventare una ninna nanna dagli accenti fortissimi e, al contempo, delicati e straordinariamente dolci. Soppeso le parole di Parlare Con Gli Oggetti e penso a chissà che rimandi ci sono dietro a certi testi (l’elettrauto di Lonate Pozzolo – hey… Conosco quel posto…ma come vi è uscito? – che soffia la donna al protagonista) o alle orecchie vulcaniane più corte dell’omonima e stupenda Shorter Vulcanian Ears e chissà quanti sorrisi nel mettere insieme i disegni dei bimbi che si sono occupati di fornire a Uggeri il materiale per la grafica del disco…Mi rimane la curiosità di sapere se i Nostri avevano già in mente questa sorta di disco celebrativo della loro avventura insieme o se, a causa dello strano tempo da romanzo di Asimov che stiamo vivendo da circa due anni a questa parte, hanno tirato fuori da vari cassetti questi nove pezzi uno più bello dell’altro. Se mai è proprio vero che non tutto il male viene per nuocere…
Basta. Parafrasando, ma neanche troppo, Vasco Viviani e il suo splendido vocione che lancia anatemi in Addio, mi tolgo dalle palle.

 

Tagged under: , , , , ,

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Blast from the past!

The Orange Man Theory - Satan Told Me I’m Right…

Trovo estremamente irritante che su Metal Archives (la Treccani metal on line) non ci sia traccia della band capitolina…

24 Jun 2010 Reviews

Read more

Drink To Me/Edible Woman - Split 7” (Smartz, 2009)

Smartz, etichetta canavesana da anni coinvolta in produzioni hardcore e d.i.y. (C.O.V., Distruzione, Arturo, Belli Cosi, Kafka, tra gli altri),…

19 Jun 2009 Reviews

Read more

Qui/Ultrakelvin – Split LP (Macina/Antena Krzyku, 2017)

Allarga i propri orizzonti la Macina Dischi, collaborando con l’etichetta polacca Antena Krzyku e soprattutto mettendo a disposizione degli americani…

26 Feb 2018 Reviews

Read more

Il Buio - Via Dalla Realtà, 7" (Corpoc, 2012)

Dopo il bel vinile d'esordio sulla media distanza, torna Il Buio da Thiene con un sette pollici, notevole sia dal…

02 May 2012 Reviews

Read more

Fabiano Cristofaro - Tante Sigarette (Demo, 2004)

Dimmeli tutti i dispregiativi, quelli che iniziano con la I. Sputali fuori con quanta forza hai dentro, voglio vederti ancora…

13 Sep 2006 Reviews

Read more

Zac Nelson – Domain Of Pure Speculation (Second Family, 2011)

Torna su queste pagine una produzione della parmigiana Second Family Records, che stavolta è volata fino a Portland per pescare,…

30 Jan 2012 Reviews

Read more

AfarOne - Lucen (Karlrecords, 2012)

Un disco da dopo calura estiva? Forse sì, AfarOne è un ragazzo italiano trasferitosi in Spagna, l'etichetta è quella Karlrecords…

27 Sep 2012 Reviews

Read more

Empty Chalice – Emerging Is Submerging-The Evil (Industrial Ölocaust, 2017)

Empty Chalice, metà del duo italo-russo Gopota (la metà nostrana, per essere precisi), così si presenta sulla propria pagina Facebook:…

22 Sep 2017 Reviews

Read more

Danneggiato Delights Novembre 2011

Non mi piace il dubstep. E' il suono della conservazione, una gratificante e consolatoria esaltazione da potenza e superomismo onanistico.…

08 Feb 2011 Articles

Read more

Sodapop Fizz – Anno 3 Puntata 10 (11/12/14)

Decima puntata della terza stagione di The Sodapop Fizz: Emiliano e Stefano approfittano del penultimo appuntamento dell'anno per proporre tre…

15 Dec 2014 Podcasts

Read more

Toilet Door n.2 - Futurismo O Rumorismo?

Un back to mine sferragliante quanto una locomotiva lanciata a ritroso verso le origini del suono. Anche stavolta i…

28 May 2010 Podcasts

Read more

Deerhoof - La Isla Bonita (Clapping, 2014)

Nel bene o nel male i Deerhoof li abbiamo amati un po' tutti. O meglio: tutti abbiamo passato un periodo…

12 Feb 2015 Reviews

Read more

Vinzenz Schwab - Dings #1 (Canto Crudo, 2014)

Dall'Austria arriva Vinzenz Schwab, un altro musicista contemporaneo da aggiungere alla schiera di quelli che hanno già trovato posto sulle…

19 Jun 2015 Reviews

Read more

LvQ – (Y) (Autoprodotto, 2009)

Il passo più duro è stato mettere il CD nel lettore, superando la paura di trovarsi davanti all'ennesimo gruppo di…

27 Nov 2009 Reviews

Read more

Meteor - Magic Pandemonio (Wallace/Villainferno, 2017)

Era un disco cruciale questo per il duo chitarra/batteria dei Meteor: dopo un 7” e un 12” entrambi one side…

23 Oct 2017 Reviews

Read more

Los Fancy Free - Nevergreens Vol. 1 (SiliconCarne, 2008)

Fuori da qualsiasi moda, fuori dal tempo ed inevitabilmente (ed autenticamente) fuori di testa, questo bizzarro quartetto scandinavo/messicano (!!!)…

26 Nov 2008 Reviews

Read more
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
Back to top