Sex On Toast + Pivixki – 13/10/10 The Toff In Town (Melbourne)

Il locale scelto per stasera è centralissimo e fa parte di un complesso molto particolare: un intero edificio di cinque piani è utilizzato per una serie di ristoranti, locali, negozi, fino al tetto su cui è piazzato un pub all'aria aperta in cui ci si siede circondati dai grattacieli della city. Al secondo piano l'ottima sala concerti del Toff In Town ospita la residenza mensile del mercoledì: per Ottobre i Sex On Toast preceduti dai Pivixki; arrivati perfettamente in orario ci accomodiamo ai tavolini per primi e aspettiamo l'inizio dei concerti.
Ed è proprio con il gruppo che ci interessa di più che inizia la serata: i Pivixki infatti sono il duo di Anthony Pateras e Max Kohane, connubio particolare tra il primo, noto musicista contemporaneo coinvolto in una miriade di attività, e il secondo, batterista grindcore (al momento in forze ai fantastici Agents Of Abhorrence, delizia dei molti grinders locali e non solo) ma anche coinvolto in altri svariati gruppi di tutte le forgie; la coppia, autrice da poco di un disco d'esordio, sfoggia tutto il virtuosismo di cui è in possesso, lasciandosi andare in brani alla velocità della luce in cui il pianismo contemporaneo di Pateras è letteralmente fracassato dai colpi della batteria di Max. Un plauso va senz'altro ai due non solo per le capacità tecniche mirabolanti, ma anche alla mancanza di remore nel suonare in barba a schemi e generi predefiniti; brevi pause, un po' di nervosismo da parte del batterista ultra-perfezionista e giusto prima di annoiare il concerto finisce, lasciando una strana sensazione che dopo poco si materializzerà in un nome: in pratica abbiamo visto una versione contemporanea di Emerson, Lake And Palmer… ma senza Greg Lake per fortuna! Dopo un lungo cambio di palco iniziano a suonare i Sex On Toast, in pratica un gruppo di ragazzini, eccellenti musicisti che si dilettano stasera principalmente nel fare i cazzoni tra battutine e risatine cogli amici hipsters nel pubblico e poi anche mostrandoci la loro bravura nel coverizzare e tritare un po' tutto tra Morricone, easy listening, jazz, disco '70: con un'impostazione tra lo scolastico e il Mike Patton; gradevoli ma nulla di più: certamente dimostrano una maturità musicale che qui in Italia arriva verso i quarant'anni, e loro ne hanno a malapena venti! Lasciando il locale non ci facciamo mancare neppure il siparietto del buttafuori che con ottime maniere cerca di colloquiare con l'elegantone completamente stranito dall'alcool che ha cercato di entrare senza pagare: certe cose in fondo non hanno confini.

Tagged under: , , , , , , , , ,

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Blast from the past!

Lucertulas - Tragol De Rova (Robotradio, 2007)

Tempo fa qualcuno durante il concerto dei Botch mi bofonchiò: "e checcazzo questo è uno dei gruppi che ti riconcilia…

14 Dec 2007 Reviews

Read more

L'Altra - Telepathic (Acuarela Discos, 2011)

Il progetto L'Altra, con base a Chicago, torna dopo ben sei anni di silenzio, tanto che credevo che la band…

14 Apr 2011 Reviews

Read more

AA.VV. - Le Triomphe Dans L’Endroit De La Duperie (Eicool…

Terzo episodio della saga Eicoolsat e cioè una serie di installazioni che hanno per tema la fantascienza e il cui…

01 May 2011 Reviews

Read more

Trax - Notterossa/Rednight (Smallvoices, 2008)

Oggi da parte di molti rockettari si è risvegliato un interesse per la musica elettronica più rumorosa ed estrema, portando…

22 Feb 2009 Reviews

Read more

USA Out Of Vietnam - Crashing Diseases And Incurable Airplanes…

Gli USA fuori dal Vietnam: non saprei bene come spiegarmi la scelta di un cartello delle manifestazioni anni sessanta per…

27 Jun 2014 Reviews

Read more

Om – God Is Good (Drag City, 2009)

Con un titolo che li proietta di prepotenza nel pantheon del rock cristiano a fianco di nomi come Stryper e…

18 Dec 2009 Reviews

Read more

Vortice Di Nulla – I'm With Tortillas, Throwing Stones In…

Il post-rock strumentale (molto approssimativamente: quello d’impronta più psichedelica che math… diciamo tutto quello post-Come On Die Young) ha nel…

04 Jun 2010 Reviews

Read more

Chevreuil - Fils Unique 7" (Collectif Effervescence, 2007)

Math rock strumentale, un duo chitarra e batteria, per di più registrato al solito in modo impeccabile in presa diretta…

23 Jan 2007 Reviews

Read more

Jello Biafra/Guantanamo School Of Medecine + Panico - 27/08/09 Festa…

Serata punk revival alla festa di Radio Onda d'Urto, vecchie glorie in nuove forme per la gioia di grandi e…

27 Sep 2009 Live

Read more

Adamennon/Altaj – Turiya (Boring Machines, 2015)

Grande è la confusione sotto il cielo oggi che, per avere il patentino di magus della psichedelia occulta – almeno…

11 Sep 2015 Reviews

Read more

Elastic Society - Be Strong (Minus Habens, 2012)

Altro enfant terrible, Alberto Dati quanto il suo boss  Ivan Iusco torna sulla lunga distanza sotto l'incarnazione Elastic Society a…

08 Nov 2012 Reviews

Read more

Deison - Quiet Rooms (Aagoo, 2012)

A questo giro ritorna Cristiano Deison, che vanta una carriera solista di tutto rispetto divisa fra dischi in proprio e…

27 Nov 2012 Reviews

Read more

Enrico Ruggeri – IŪS (Neverlab Avant, 2013)

Di Enrico Ruggeri avevamo già fatto la conoscenza in occasione dell’esordio Musteri Hinna Föllnu Steina, un album che associava soundscapes…

24 Mar 2014 Reviews

Read more

Von Tesla - Raised By Clear Acid (Boring Machines,…

Von Tesla ovvero il nuovo progetto di Marco Giotto (già col moniker mondano e festaiolo di Be Invisible Now!), con…

21 Jan 2014 Reviews

Read more

The Lay Llamas - GOUD (Black Sweat, 2022)

Non credo che le droghe siano sorprendenti. Raggiunto il livello di stabile assuefazione od abitudine, intendo. Dopo anni di abitudine…

07 Apr 2022 Reviews

Read more

Camilla Pisani - Frozen Archimia (Midira, 2020)

Camilla Pisani approda sulla tedesca Midira con un nuovo lavoro che esprime bene la consapevolezza della sua visione. I sei…

17 Mar 2020 Reviews

Read more
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
Back to top