since 1997, our two cents on indie/punk/post/electronica and more...

Rangda – Formerly Extinct (Drag City, 2012)

Il trio Rangda comprende membri di Six Organs Of Admittance, Comets On Fire (Ben Chasny), Sir Richard Bishop dei Sun City Girls e il batterista Chris Corsano, gìà al lavoro, tra gli altri, con Matt Valentine, Thurston Moore e il bassista degli Zu Massimo Pupillo nel progetto Dimension X. Con tali credenziali in premessa entriamo nella cosiddetta sezione supergruppo in sordina, visto che Formerly Extinct è già il secondo lavoro che passa sotto il nome Rangda (vi invito a scoprire che significa, nel caso il moniker non vi dica nulla), dopo l’acclamato False Flag del 2010.
In sostanza i tre portano nel progetto il loro stile consolidato e la loro personalità in queste tracce strumentali con strutture chitarriste arabeggianti, si prenda l’iniziale Idol’s Eye o Majnun linkata sotto (d’altronde: hanno mica inventato gli arabi la matematica?), oltre che ritmi tanto dilatati (Silver Nile), quanto sincopati (Plugged Nickel). Una musica aperta che però si tiene sempre incollata alla melodia. Spesso le influenze dei Sun City Girls sembrano avere la meglio, fosse solo per un discorso di anzianità, ma rifuggono da trame troppo complicate o esoteriche per concentrarsi su tessiture in cui non gli spoken words, qua inesistenti, ma chitarra e sezione ritmica la fanno da protagonisti. Un po’ l’evoluzione che la musica da meditazione può avere, declinata però sotto la lente del noise a stelle e strisce. Per spararla grossa, tanto il player sotto chiarisce sempre tutte le parole al vento: prendete i Sonic Youth, però tenuti in ostaggio in Pakistan per un anno intero. Nulla di sconvolgente o di mai sentito, ma un’ottima lezione di stile.


Rangda suoneranno al Supersonic Festival che si terrà a Birmingham dal 19/10 al 21/10  http://www.supersonicfestival.com/


Tagged under: , , , , , , , ,

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Back to top