since 1997, our two cents on indie/punk/post/electronica and more...

R-11 – Waschmaschine (Lizard/HysM?/Moving, 2014)

Sfuggente ed eclettica creatura questa lavatrice che come molti power trio consumati da anni di jam crea una fluida  macchina capace di svincolarsi da qualsiasi etichetta per abbracciarle tutte allo stesso tempo. Gli R-11 (chitarra, basso e batteria) plasmano una robusta fusion moderna che non si perde certo in eclettismi individuali preferendo invece l’integrità punk di certo post-rock. I musicisti sono tutti e tre di prim’ordine e, come sottolieato prima, non primeggiano mai uno sul’altro. I numi tutelari da scomodare sono svariati e tutti tremendamente ingombranti, si va infatti dalle infrastutture zappiane alla liquidità di Pat Metheney senza mai perdere di vista però la struttura della canzone come del resto accadeva nella monumentale  prima “trilogia” ELP. Non fatevi spaventare da tanto classic rock: gli R-11 fondamentalmente sono per palati jazz dall’anima progressive.

Tagged under: , ,

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Back to top