Paolo Sanna – Improvvis(e)azioni (TiConZero, 2009)

Che questo del batterista Paolo Sanna sia un lavoro fatto col cuore lo si capisce, prima ancora che ascoltandolo, dalla curatissima copertina in carta ruvida, decorata da un collage diverso per ognuna delle 300 copie e autografata. L’ascolto, gratificato da una registrazione che valorizza ogni strumento ed ogni suono, ne dà graditissima conferma.
Sei tracce (la settima è una breve sequenza da mettere in loop a piacimento), equamente divise fra quelle in cui Sanna agisce da solo, quelle dove lavora in duo e quelle in gruppo, sempre con compagni diversi, senza tuttavia che l’opera perda unità e coesione. Il titolo ci rivela chiaramente come siano stati costruiti i pezzi, a sorprendere è semmai il fatto che, anche quando siano impegnati più musicisti, tutti si cimentino con strumenti a percussione, salvo rare eccezioni: ne esce un album d’atmosfera come difficilmente ci si potrebbe attendere da un armamentario strumentale così limitato, almeno dal punto di vista delle soluzioni melodiche. Il limite viene aggirato valorizzando al massimo i riverberi naturali e le potenzialità delle percussioni metalliche e dei piatti, non di rado sfregati, che creano suoni prolungati su cui i battiti possono stendersi a loro piacimento. In osservanza dello spirito free che permea l’operazione, difficilmente troviamo strutture ritmiche vere e proprie, le percussioni sono invece suonate in modo quasi impressionista, coi colpi come rapide pennellate che lasciano il proprio segno il tempo necessario perchè un altro ne prenda il posto. È musica in forma libera estremamente misurata, che non eccede mai, giocando anzi su delicatissimi equilibri: nemmeno l’ascoltatore meno addentro alla materia avrà mai l’impressione che si stia facendo del semplice casino, sarà anzi piacevolmente sorpreso nel trovare brani così espressivi come la spettrale Sun (Naoto Yamagishi alle percussioni ed Elia Casu alle onde radio), la drammatica e quasi industrial Bhopal (Alessandro Olla, Stefano Vacca e Elia Casu ai piatti) o le delicate melodie (qua sì, dovute alla chitarra preparata dell’assiduo Casu) di Kee (for Derek Bailey). Nelle note di copertina si legge che Improvvis(e)azioni è dedicato a quei musicisti che consapevolmente viaggiano ai margini e si tengono lontani dal mainstream: teoria e pratica si fondono perfettamente, non poteva esserci un tributo migliore.

YouTube

Tagged under: , , , ,

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Blast from the past!

Gli Imperdibili - Vado A Vivere Da Solo (Autoprodotto, 2014)

"Scusa Diego ma a volte mi interrogo sui tuoi gusti". Forse ha ragione Andrea: ascolto musica di merda. Non mi…

07 Jul 2014 Reviews

Read more

Hexn - YY (Zen Hex, 2018)

Onestamente le primo uscite di Hexn, al secolo Alberto Brunello, non avevano destato in me particolare interesse: si accodavano al…

08 May 2018 Reviews

Read more

Darkthrone - Underground Resistance (Peaceville, 2013)

E' un bel traguardo per un artista non aver più nulla da dimostrare e, nel caso specifico del terribile duo,…

08 Mar 2013 Reviews

Read more

John Holland Experience - S/T (Taxi Driver/Edison Box/ DreaminGorilla e…

La punta di forza di questo lavoro è l’insolito ma prepotente cantato in italiano che inevitabilmente trasfigura il prodotto da…

23 Sep 2016 Reviews

Read more

Fear - The Record (The End, 2012)

Se date da ripetere a memoria a un pappagallo i versi di Dante, siete sicuri che qualcosa di buono ne…

28 Feb 2013 Reviews

Read more

Luca Majer - Matita Emostatica (Volo Libero edizioni)

Questo libro più CD edito da Volo Libero e mandatomi dallo stesso Majer, non raccoglie solo alcune memorie dell'autore relative…

16 Nov 2011 Reviews

Read more

Vonneumann - Switch Parmenide (Homemade Avantgarde, 2006)

Ci avviciniamo con colpevole ritardo a questo disco dei Vonneumann uscito ormai due anni fa, tanto che, da quanto apprendo…

16 Apr 2008 Reviews

Read more

AA.VV. - Play To BN Chora. Judgement (L.A.F. Org./Jeringas 5cc,…

Disco con racconto accluso, questo Play To BN Chora. Judgement è stato parte della colonna sonora per una mostra-installazione, e…

22 Feb 2009 Reviews

Read more

Ka Mate Ka Ora – Entertainment In Slow Motion (Deambula,…

Dopo l'esordio elogiato da parecchi Thick As The Summer Stars e recensito su queste pagine, tornano i pistoiesi Ka Mate…

17 Jan 2011 Reviews

Read more

Death By Kite - S/T (Quatermain, 2007)

Il noise rock, alla fin fine, vive di stereotipi ben indossati. Quel senso di immane urgenza, la bassista cantante, la…

18 Nov 2007 Reviews

Read more

Runes Order - Re: Murders (Luce Sia, 2018)

Per la serie "recuperi e ricorsi storici" la Luce Sia si tuffa nelle tenebre del passato per riesumare un altro…

07 Feb 2019 Reviews

Read more

Walter Leonardi & Paolo Li Volsi - Organizzo Eventi (Pop…

A metà strada tra l'intrattenimento e il caffè chantant troviamo l'esordio discografico di questo duo: perfetto act per crociere,…

05 Dec 2011 Reviews

Read more

Vs. Antelope – S/T (Arctic Rodeo, 2011)

Escono per la tedesca Artic Rodeo (recorz) i VSA, così come al gruppo piace chiamarsi. La label di Amburgo…

25 Jul 2011 Reviews

Read more

Tsigoti – Private Poverty Speaks To The People Of The…

Perchè parlare oggi di un disco uscito nel 2009? Semplicemente per due motivi: da Sodapop non era ancora passato e…

10 Jul 2012 Reviews

Read more

Downfall Of Gaia/In The Hearts Of Emperors - Split LP…

Dopo il convincente esordio Epos di recente ristampato sempre da Shove, tornano i tedeschi Downfall Of Gaia, germanici fino al…

17 May 2011 Reviews

Read more

G.I. Joe + Nervous Kids - 11/07/08 Arci Kroen (Villafranca…

Il tempo incerto di questo weekend suggerisce di non rischiare l'allestimento del palco nel giardino dell'arci Kroen, com'era programmato e…

18 Jul 2008 Live

Read more
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
Back to top