Panel Of Judges + The Aesthetics + Zond + Hissey Miyake – 23/10/10 The Tote (Melbourne)

Serata di band locali assieme ai "cugini" neozelandesi The Aesthetics in uno dei locali con la più lunga tradizione per la musica dal vivo in città; The Tote infatti ha ospitato moltissimi concerti indipendenti a Melbourne e alla chiusura dell'anno scorso per problemi di autorizzazioni sono scattate numerose proteste, ma dopo un poco il locale ha riaperto con una nuova gestione e un nuovo orario di chiusura: ci presentiamo dunque puntuali per assistere all'intera serata.
Gli Hissey Miyake sono un trio rock in formazione classica con due ragazze a basso e chitarra: la bassista è l'unica a proporre qualcosa di interessante con il suo strumento, per il resto (compresa la sua voce alla Kathleen Hanna) il loro indierock scorre via senza lasciare grosse tracce. Seguono gli Zond, acclamati da più parti come un gruppo parecchio interessante e originale, ma alle mie orecchie il loro suono è composto principalmente da un suono alla Sonic Youth e da altre influenze anni '90: non abbastanza per essere un gruppo originale; in più alcuni evidenti dissidii all'interno del gruppo sono molto divertenti da vedere da sotto al palco, però non aiutano certo la musica della band!aestheticslivetote2 A risollevare la serata ci pensano i neozelandesi The Aesthetics, autori di una musica tutta loro, in piena analogia con molta di quella proveniente dalla loro isola: il trio suona un rock and roll sporco e storto soprattutto grazie al chitarrista e cantante che, appoggiato da una solida coppia basso e batteria quadrata e pulsante, svisa con la sua sei corde maltrattandola duramente e cantando con voce stridula, concedendosi ogni tanto dei soli di sax al limite dell'inudibile. L'ultimo set è quello dei Panel Of Judges e ci lascia perplessi, dato che l'indierock del quartetto mescola un po' di suono Pavement/Dinosaur Jr, ma tutto è appannato, senza molta personalità e davvero noioso, praticamente l'effetto che ci ha fatto ogni band della loro etichetta Mistletone che ci è capitato di vedere finora; non capiamo nemmeno come possano essere headliners stasera quando c'erano a disposizione The Aesthetics, ma la spiegazione arriva presto dato che i neozelandesi suoneranno più tardi un secondo show e quindi sono dovuti scappare dal Tote prima della fine del concerto dei Panel Of Judges: non ci resta che seguire il loro esempio.

Tagged under: , , , , , , , ,

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Blast from the past!

Davide Cedolin - Embracing the Unknown (Torto, Marsiglia 2021)

Un sonaglino, la chitarra che si fa sentire, limpida, agra…poi parte la voce di Davide Cedolin e 70 anni di…

08 Feb 2022 Reviews

Read more

Stinking Lizaveta - 7th Direction (Exile On Mainstream/Translation Loss, 2012)

Gradevoli affondi tutti strumentali per questo terzetto di Filadelfia innamorato di una certa psichedelia tutta anni settanta (ma anche…

13 Dec 2012 Reviews

Read more

Julia Kent - Asperities (Leaf, 2015)

Julia Kent arriva al quarto disco solista e riesce a sorprendermi con Asperities, che per me è la sua uscita…

05 Jan 2016 Reviews

Read more

Uncode Duello - Tre (Wallace, 2009)

Xabier Iriondo e Paolo Cantù sempre più coinvolti in un ritorno alle origini, o meglio, diciamo che il "bat duo"…

19 Dec 2009 Reviews

Read more

Deerhoof - The Magic (Clapping, 2016)

Tanto li avevamo amati all'inizio millennio (Milk Man, Friend Opportunity) quanto  detestati in seguito proprio per quel presunto inaridimento creativo…

11 Nov 2016 Reviews

Read more

Absinthe (Provisoire) - Alejandra (Distile, 2006)

C’era una volta il rock noise francese e a quanto pare c’è ancora e tutto sommato verrebbe da dire anche:…

15 Dec 2006 Reviews

Read more

Delay House - 3 (Stop, 2012)

I Delay House da Rimini propongono col terzo disco la loro interpretazione di suoni in salsa wave tenebrosa con …

05 Oct 2012 Reviews

Read more

Sodapop Fizz - Anno 3 Puntata 34 (18/06/15)

Puntata numero trentaquattro della terza stagione di The Sodapop Fizz, Emiliano e Massimo in un episodio con le ultime novità…

21 Jun 2015 Podcasts

Read more

Black Elk - Always A Six Never A Nine…

Esterefatto. Credo che lo stupore totale sia quanto di più vero riesca a manifestare di fronte ad un disco…

22 Feb 2009 Reviews

Read more

Antea - Trepverter (Taxi Driver Records, 2014)

Malinconico e ondulato il groove dei genovesi Antea ricorda sì i più ispirati Tool, ma al contempo, con l'incalzare degli…

01 Oct 2014 Reviews

Read more

Aids Wolf Vs Athletic Automaton - Clash Of The Life-Force…

Mentre esce il nuovo disco dei Chinese Stars (tra poco da queste parti), su Skin Graft ci ricordano che, senza…

27 Mar 2007 Reviews

Read more

Destroy All Gondolas – Laguna Di Satana (MacinaDischi/Shyrec/Sonatine/Deathcrush/Crampi, 2017)

Dev’essere qualcosa disciolto nell’aria o nell’acqua (o nel vino?) che fa sì che certe cose possano venire fuori solo dal…

05 Jul 2017 Reviews

Read more

Aspec(t) - El Obsceno Pàjaro De La Noche (FF HHH,…

Il titolo vorrà dire "l’osceno passero della notte?", boh, purtroppo quel poco di spagnolo che parlavo è andato a farsi…

23 Jul 2009 Reviews

Read more

Germanotta Youth – The Harvesting Of Souls (Wallace, 2011)

Si contano ormai sulle dita di cento mani i progetti a cui Massimo Pupillo degli Zu collabora in maniera più…

02 Feb 2011 Reviews

Read more

Rospi In Libertà - 12-21/08/11 Rocca Dei Tempesta (Noale -…

Estate non densissima di concerti questa, almeno per noi. Un po' di vacanze, dai... Certo, qualcosa si è visto, ma…

04 Sep 2011 Live

Read more

Kajsa Lindgren – WOMB (Hyperdelia, 2018)

Seconda uscita per l’etichetta berlinese Hyperdelia, WOMB, lavoro della sound artist Kajsa Lindgren, che partendo da una base di field…

01 Aug 2018 Reviews

Read more
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
Back to top