Om – God Is Good (Drag City, 2009)

Con un titolo che li proietta di prepotenza nel pantheon del rock cristiano a fianco di nomi come Stryper e xDisciplex A.D., gli Om tornano con una nuova formazione e noi li recensiamo, con colpevole ritardo, a pochi giorni dalla loro venuta in Italia. L'ingresso del nuovo batterista Emil Amos, in comproprietà coi Grails, accelera l'allontanamento, già evidente in Pilgrimage, dal doom'n'bass degli esordi verso una musica che guarda a luoghi remoti nello spazio e nel tempo. La frequentazione del copto David Tibet deve aver lasciato il segno. Partendo dalle suggestione pinkfloydiane del suo predecessore, God is Good va a bagnarsi nelle acque del Giordano, alle fonti della spiritualità occidentale, uscendone cambiato nei suoni e nelle atmosfere. Thebes, che da sola occupa oltre metà album, vede comparire la distorsione dopo ben otto minuti di basso scarno e percussioni, ma si tratta più di esaltazione mistica che erompe da un meditazione che non delle furiose e coinvolgenti impennate del passato. La voce è una cantilena, che senza il supporto di una musica fragorosa lascia trasparire qualche limite, la batteria si è fatta più dinamica e il gruppo si apre, per la prima volta, a delle collaborazioni: Robert Aiki Aubrey Lowe (alias Lichens) presta voce e tambura mentre la ex Amber Asylum Lorraine Rath colora d'Oriente, col suo flauto, Meditation Is The Practice Of Death, già impreziosita da un gran lavoro di percussioni. In chiusura Cremation Gath, divisa in due parti, si adagia definitivamente sui deserti del Sinai. Un album dal suono asciutto e non particolarmente scuro, almeno per come gli Om ci avevano abituati, che si impone con meno forza rispetto ai precedenti e per essere apprezzato richiede, più che partecipazione, profonda condivisione. Se non di ideali religiosi, almeno di una buona dose di ganja.

Tagged under: , , , , , ,

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Blast from the past!

New Processean Order – Hymns To The Great Gods Of…

Pare che sia l’Italia il nuovo centro d’irradiazione della Chiesa Del Giudizio Finale, meglio nota come The Process, culto fondato…

08 Oct 2014 Reviews

Read more

Marnero – Naufragio Universale (Donna Bavosa/Sangue Dischi/InLimine, 2010)

Ritroviamo con un LP di cui sono unici titolari i Marnero, che avevamo conosciuto nell'impari split coi Si Non Sedes…

03 Oct 2010 Reviews

Read more

Laika Nello Spazio - Dalla Provincia (Overdub, 2019)

Rabbioso trio proveniente dall'hinterland milanese e attivo fin dal 2016. Salta subito all'orecchio la presenza di due bassi che inevitabilmente…

11 Oct 2019 Reviews

Read more

Chupaconcha - Mmxi Annus Conchae (Tan, 2010)

Non so se nel caso di questo duo parlerei di "fuga dei cervelli", semmai essendo un duo batteria-tromba parlerei di…

23 Apr 2011 Reviews

Read more

Davide Cedolin - Contemplations and other Instrumentals from the Valley…

Diciamocela tutta, basterebbe il titolo. Socchiudi gli occhi, un refolo di vento ed è tutto lì. Ma in realtà c’è molto…

09 May 2022 Reviews

Read more

Albert Mudrian – Choosing Death (Tsunami, 2009)

Lentamente anche da noi le case editrici vanno colmando le lacune in materia di musica estrema, o comunque non legata…

22 Dec 2009 Reviews

Read more

Karin - I've Tried With Sport But It's Not My…

Un amico un pò di tempo fa sosteneva di non riuscire ad ascoltare la musica di gente che sul piano…

27 Jan 2007 Reviews

Read more

April Fools Day - 9th (Junk, 2008)

Chi dice che la Spagna non ha nulla da offire in ambito indipendente? Etichette come la Elefant Records e festival…

28 Nov 2008 Reviews

Read more

La Route Du Rock - 14-16/08/08 (Saint Malo - FR)

Il programma del Villaggio Vacanze medio, secondo una ricerca francese, prevede un cartellone di eventi di qualità, un accesso pressocchè…

10 Sep 2008 Live

Read more

Chevreuil - Fils Unique 7" (Collectif Effervescence, 2007)

Math rock strumentale, un duo chitarra e batteria, per di più registrato al solito in modo impeccabile in presa diretta…

23 Jan 2007 Reviews

Read more

Black Moth - The Killing Jar (New Heavy Sounds, 2012)

Non partivo affatto prevenuto. Sebbene non ascolti molti gruppi con una donna alla voce, sono pronto a valutare con grande…

15 Jan 2013 Reviews

Read more

Frana - Disastersss (Taxi Driver/Santavalvola/Sonatine, 2021)

I milanesi Frana ci sono simpatici. Come se fossimo ancora nel1997 si divertono a coniugare brillantemente i Quicksand, i Bastro…

06 Apr 2021 Reviews

Read more

Raccoo-oo-oon - Behold Secret Kingdom (Release The Bats, 2007)

Qualche nota per cominciare, i Raccoo-oo-oon provengono da Iowa City, Iowa, USA. Raccoon invece è il procione, l’orsetto lavatore americano,…

16 Aug 2007 Reviews

Read more

Deison & Uggeri - In The Other House (Final Muzik/Old…

Cristiano Deison e Matteo Uggeri sono due musicisti che spesso collaborano con altri e questo a mia memoria è il…

03 Aug 2015 Reviews

Read more

Dream Weapon Ritual - Another View (Ticonzero, 2011)

Giusto per diversificare ulteriormente la discografia di Simon Balestrazzi, il musicista parmigiano ritorna con un progetto che avevamo già recensito…

08 Nov 2011 Reviews

Read more

Above The Tree & The E-Side – Wild (Locomotiv, 2012)

Non mi è ben chiaro se questo lavoro rappresenti il nuovo corso della carriera di Above The Tree o una…

18 May 2012 Reviews

Read more
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
Back to top