since 1997, our two cents on indie/punk/post/electronica and more...

Nole Plastique – Escaperhead (Nexsound, 2008)

Altra uscita per l'etichetta "pop" di Andrei Kiritchenko, la terza per essere precisi e la prima ad essere davvero interessante per le mie orecchie: il buon Andrei forse ha preso la retta via, ma era cosa molto probabile data la qualità della sua produzione personale… Questi Nole Plastique sono una coppia di fricchettoni russi dichiarati che dopo un po' di produzioni strumentali si dedicano a qualcosa di più vicino alla canzone, tirando fuori una decina di pezzi dilatati e fuori fuoco a base di melodie sognanti e richiami al "flower power".
In questo Escaperhead l'elettronica e il "glitch" dei nostri tempi si mescolano con voci sovraincise, chitarre e tastiere fortemente in odore di psicheledelia anni '60, comprese le percussioni, a creare una sorta di richiamo "moderno" ai primi Pink Floyd e compagnia. Ma il tutto oltre a essere letto in chiave attuale e pure non risultando per niente stucchevole negli accostamenti, ha anche lo strano sapore di certe musiche provenienti dall'est, incorporando forse inconsapevolmente qualche richiamo alle orgini geografiche dei due, o forse è solo una illusione dovuta a questi ascolti molto molto lisergici…

Tagged under: , ,

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Back to top