Miss Massive Snowflake – Queen’s Headache (Northpole, 2008)

Proprio di recente ho avuto il grande piacere di ascoltarmi in anteprima l'ultimo Rollerball e per l'ennesima volta mi sono domandato come mai dopo tutti questi anni, svariati tour ed una serie di dischi davvero belli siano sempre stati presi sottogamba. Miss Massive Snowflake altri non è che Shane De Leon, un Rollerball storico che si è dato alla carriera solista. Venendo da Portland (oltre a Rollerball dirò solo Jackie O' Motherfucker) il suo disco è intriso di fricchettonate assortite ma nonostante ciò e nonostante l'atmosfera più o meno acida di tutto il cd, direi che si tratti di un disco di canzoni e per di più molto orecchiabili, a tratti strane, ma orecchiabili.

Dura trovare tutte le influenze con cui identificare un lavoro di questo tipo anche se manderei tutti a casa facendo un facile parallelo con il Beck più cazzone, ma credo che andreste vicini se provaste ad immaginarvi Prince periodo Around The World In A Day (e quindi il più freak), virato ex Rollerball e con qualche trashata elettropop in più. Il disco come era facile immaginare è molto eterogeneo e molto strano, si passa dalla canzoncina sghemba cavalcata dalla voce di un bambino al pezzo pseudo hip-hop alla Panjabi MC. Le parti con la voce del bambino mi ricordano un disco di Jad Fair dedicato ai mostri più famosi in cui suo nipote presenta Dracula, Godzilla, Frankenstein, etc. In mezzo a 'sto paesaggio da giardino d'infanzia per matti c'è spazio anche per una serie di pezzi a metà fra marcette da orchestra e trovate minchione stile Zappa, anzi il disco come spirito è più zappiano di parecchie cose che riprendono il sobillatore dei Mothers Of Invention. A parte tutto, Beck e Bob Geldof se non avessero avuto nulla da perdere forse sarebbero riusciti a registrare roba del genere, si può già vincere un premio per questa cosa? Non saprei, ma se avete un certo feeling per i cantautori minchioni che scrivono canzoni, Miss Massive Snowflake è qui e fra poco sarà anche in tour in Italia.

Tagged under: , , , , , , , , ,

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Blast from the past!

Sparkle In Grey – Brahim Izdag (Old Bicycle/ Moving Records…

Con il ritardo che ultimamente mi contraddistingue, parlo umilmente dell'ultima fatica degli Sparkle In Grey. Un album che omaggia e…

07 Sep 2016 Reviews

Read more

Squadra Omega - Le Nozze Chimiche (MacinaDischi, 2011)

Momento di felice iperattività per uno dei gruppi più psicotropi della penisola: da poco abbiamo tolto dal lettore l'ottimo disco…

14 May 2011 Reviews

Read more

Massimo Volume + Bancale - 26/07/09 Musical Zoo Festival (Brescia)

Onore al merito delle nove realtà bresciane (tutte rigorosamente ignorate nel fumetto/report sulla scena locale pubblicato su…

02 Sep 2009 Live

Read more

Garaliya – Reforged (Morte, 2014)

Garaliya è un duo in cui uniscono le forze Lin dei Morkobot e il misterioso (e impronunciabile) Mzky. Generalmente dediti…

14 Oct 2014 Reviews

Read more

Straight To Pain - Cycles (Hellbones, 2019)

I savonesi Straight To Pain spostano ulteriormente il tiro rispetto alle ultime recensioni Hellbones, pur rimanendo in ambito metal quanto…

01 Oct 2020 Reviews

Read more

Dead Elephant + Zeus! + Spring Is Reverber – 27/12/09…

E si arriva così all'ultimo atto. Dopo due anni di attività, con molti dei migliori nomi del panorama italiano e…

12 Dec 2009 Live

Read more

Fausto Balbo - Login (Afe/Snowdonia, 2012)

Dopo che negli ultimi anni ha pubblicato un live assieme agli St.Ride e un disco con Andrea Marutti, Fausto Balbo…

30 Jan 2013 Reviews

Read more

Spring Is Reverb – This Youth (Stone On Saturn, 2009)

E bravi questi Spring Is Reverb, fiorentini che si fanno produrre questo godibile mini d’esordio nientepopòdimeno che dal buon Magistrali:…

17 Sep 2010 Reviews

Read more

Attilio Novellino - Strängar (Forwind, 2020)

Sicuramente per un musicista come Attilio Novellino l’aggettivo “poliedrico” non è usato a sproposito: da lui non si sa mai…

06 Oct 2020 Reviews

Read more

Tetrics - S/T (Autoprodotto, 2012)

I Tetrics nascono come dinamica cover band della provincia anconetana, qui all'esordio con pezzi tutti originali. Apparentemente non ci sono…

11 Jun 2013 Reviews

Read more

Sonic Wolves - Before the End Comes (Taxi Driver, 2016)

L'inarrestabile  Gianni "Vita" Vitarelli (Ufomammut, Rogue State) nonostante la prossima soglia delle cinquanta primavere non sembra patire il peso del…

07 Oct 2016 Reviews

Read more

The Comformist – Three Hundred (Africantape, 2010)

Quanto dista St. Louise, nel Missouri, da Louisville, nel Kentucky? In automobile poco più di 260 miglia; a sentire The…

11 Apr 2010 Reviews

Read more

Xiu Xiu + Three In One Gentleman Suit - …

Ci sono gruppi che, pur apparendo a fine corsa per quel che riguarda la qualità delle produzioni discografiche, vale sempre…

09 Nov 2012 Live

Read more

A Spirale - Agaspastik (Fratto9 Under The Sky/Deserted Factory, 2009)

Il trio composto da Maurizio Argenziano, chitarra, Mario Gabola, sax, e Massimo Spezzaferro, batteria, arriva con Agaspastik al suo terzo…

15 Oct 2009 Reviews

Read more

Alberto Boccardi – 05/07/12 Il Revisionario (Brescia)

Chiude la stagione il Re Visionario con un altro musicista della scuderia Fratto Nove, quell'Alberto Boccardi di cui avete letto…

13 Jul 2012 Live

Read more

Sleepmakeswaves - In Today Already Walks Tomorrow (Monotreme, 2014)

Tornano gli australiani già amati con ...And So We Destroyed Everything a stupire e ammaliare con le cinque meravigliose tracce che…

21 May 2014 Reviews

Read more
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
Back to top