Minnie’s – Il Pane E Le Rose (No Reason/Antstreet, 2006)

Un altro ritardo cronico nelle recensioni? Sì e no stavolta: è da parecchio che aspetto il nuovo disco dei Minnie's dopo Un Estate Al Freddo, uno dei cd da sempre in heavy rotation sul mio Naim e al momento della sua uscita non mi ero interessato tanto a questo mini; ma l'attesa si è prolungata parecchio e così ho cominciato ad ascoltarlo per bene e sono usciti fuori dei pezzi molto carini. Sincerità è la prima parola che mi viene in mente quando penso ai Minnie's, seguita dai ricordi dei loro concerti dove si può capire davvero che cosa vuol dire per loro il punk rock: roba seria ma anche divertente. Dopo un mini in inglese con questo Il Pane E Le Rose c'è il ritorno al cantato in italiano che secondo me è proprio il loro habitat naturale: non per niente anche qui si vede bene lo stacco tra We Are e il resto dei pezzi (le nuove In Casa, Oggi e Il Pane E Le Rose): non che sia brutta, ma è proprio un'altra cosa; in più una versione ben "pompata" in studio di Io Farei Accademia e il video live di We Don't Want You To Dance da Un'Estate Al Freddo. Tutto ben suonato come sempre, con la giusta dose di grinta, le parole mai banali e le chitarre in evidenza coi volumi belli alti: il risultato è un singalong per grandi e piccini. Come sta scritto in fondo alle note del disco: "Grazie, ancora un attimo…".

Tagged under:

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Blast from the past!

Mob - Polygon (Quatermain, 2007)

Quando mi capita di immergermi in ben due dischi provenienti dallo stesso sottobosco, mi viene da domandarmi subito quale sia…

18 Nov 2007 Reviews

Read more

Grizzly Imploded – Anabasi (Sincope, 2013)

Fra le etichette in circolazione la Sincope è certamente da annoverare come una delle più coerentemente devote al rumore, non…

28 Jan 2014 Reviews

Read more

Luigi Porto - Scimmie (Snowdonia, 2014)

Gradevole colonna sonora tratta da un film di Romano Scavolini (L' Apocalisse Delle Scimmie) che speriamo un giorno di avere…

14 Jan 2015 Reviews

Read more

Le Singe Blanc - Strak! (Magdalena/Keben, 2006)

In questo disco la scimmia bianca (questa la taduzione del mome Le Singe Blanc) sembra davvero "stracca", che esattamente come in…

25 Feb 2007 Reviews

Read more

Patton – Hellénique Chevaleresque Récital (Matamore/Prohibited, 2009)

Mi ricordavo dei belgi Patton dai tempi di JR For Jaune Rouge, del 2000, spigoloso disco noise decisamente interessante, per…

23 Oct 2009 Reviews

Read more

Roberto Fega - Echoes From The Planet (Setola di Maiale,…

Il difficile e nobile percorso creativo di Roberto Fega sboccia questa volta in un concept incentrato sul drammatico (e spesso…

03 Jan 2020 Reviews

Read more

Makhno – The Third Season (Neon Paralleli/Wallace/Brigadisco/HYSM? e altri, 2015)

Dove eravamo rimasti? A Federico Ciappini che, su una base di chitarre distortissime, chiedeva due pistole, per “morire come il…

30 Jun 2015 Reviews

Read more

Dalila Kayros – 02/03/13 Il Revisionario (Brescia)

Fossimo dediti alle classifiche di fine anno, Nuhk di Dalila Kayros finirebbe certamente in testa alla mia lista; grande era…

15 Nov 2013 Live

Read more

23RedAnts & Pablo Orza – Red Night (Setola Di Maiale,…

Il violoncello gode ultimamente, in campo avant, di grande considerazione, dalle composizioni neoclassiche di Julia Kent a quelle più cinematiche…

04 Apr 2016 Reviews

Read more

Cagna Schiumante - S/T (Tannen, 2014)

Scorticare fino a raggiungere l'essenza stessa. Le tracce di questo lavoro sono canti di muezzin ubriachi e storti declamati sbavando…

26 Sep 2014 Reviews

Read more

Moving Mountains - Pneuma (Deep Elm, 2008)

Ci sono quelli che detestano mettere riferimenti di altri gruppi nelle recensioni e quelli che per forza di cose li…

27 Oct 2008 Reviews

Read more

Broken Spindles - Fulfilled/Complete (Saddle Creek Europe, 2004)

Non è che uno prende, fa un disco solista e da cover band dei Cure si scopre essere un Tim…

12 Sep 2006 Reviews

Read more

Simon Balestrazzi / Uncodified - Tape Crash #10 (Old Bycicle/Under…

Cassetta in coproduzione per due etichette che spesso dragano i fondali della musica delle nostre parti scovando e valorizzando musica…

11 Dec 2014 Reviews

Read more

Officine Schwartz - L'Opificio (Luce Sia, 2018)

Finalmente ristampato da Luce Sia il masterpiece del collettivo lombardo datato 1991: il lavoro forse più rappresentativo delle Officne Schwartz…

11 Apr 2019 Reviews

Read more

Corpoparassita - Inesorabile (Final Muzik, 2007)

Le mille etichette con cui si elencano, suddividono e catalogano i dischi a volte lascia interdetti, soprattutto nel caso di…

01 Oct 2008 Reviews

Read more

Eternal Zio + How Much Wood Would A Woodchuck… -…

Torna ciclicamente a farsi vivo il Creassant, con proposte che sfidano il torpore di questa città di provincia, dando un…

19 Mar 2011 Live

Read more
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
Back to top