since 1997, our two cents on indie/punk/post/electronica and more...

Magnetica Ars Lab/Maurizio Bianchi – LoopKlangeNoise (Final Muzik, 2013)

Il 2013 non smette di portare alla luce altre collaborazioni di Maurizio Bianchi (ma non aveva annunciato il suo addio alla musica?), questa volta con Magnetica Ars Lab: sotto quest’ultimo nome troviamo il cagliaritano Arnaldo Pontis per un disco che ha il suo baricentro proprio in Sardegna. In ogni brano sono infatti utilizzati suoni, voci o campioni perloppiù di musicisti sardi, e il disco è associato ad un lavoro fotografico molto bello di Fabrizio Tedde sulle miniere del Sulcis. Ispirazione di LoopKlangeNoise sono due libri d’arte di Kandinskij: per ogni brano una frase, una poesia è accompagnata da una foto, e ciò spiega il sottotitolo del disco “verse without words”: dal punto di vista della fruizione il solo supporto audio non è senz’altro sufficiente a dare un senso all’opera, e questo può essere visto sia come un pregio che come un difetto. Dati i musicisti in campo, ovviamente la fanno da padroni dal punto di vista dei suoni generi come industrial, noise, sperimentazione e dark ambient. Le eterogenee collaborazioni fanno sì che il disco sia molto vario, con risultati alterni: i brani, di lunghezza medio-breve, sono sempre assemblati con maestria, l’attenzione al suono è massima e “l’ospite” fa sempre da tema conduttore del rispettivo pezzo. La lista dei collaboratori non è da poco, tra cui Yuri Gagarin, Simon Balestrazzi, il compianto Mauthausen Orchestra, Fausto Rossi, Roberto Belli/Brigata Stirner, Corrado Altieri/Uncodified, Alex Nasi/Colonel Xs. Ennesima uscita interessante per Final Muzik, che va ad accrescere un ormai nutrito catalogo dell’etichetta del nordest.

www.youtube.com/watch?v=wXb3ejfvZ8s

Tagged under: , , , , , , , , , , , ,

Leave a Reply

Back to top