Mabinuori Kayode Idowu – Fela Kuti. Lotta Continua! (Stampa Alternativa/Nuovi Equilibri, 2007)

Come spesso accade in Italia, ci piace alterare i titoli originali dei film come quelli dei libri con nuovi significati e del tutto distanti rispetto agli originali. Come in questo caso che da "Fela le combattant" si arrivi a Lotta Continua, con copertina rosso fuoco come se si sentisse la necessità di dover trovare una possibile corrispondenza tra la lotta politica Africana di Fela Kuti con qualche partito presente qui in Italia. Un uomo che per molti è stato l’inventore dell'Afro Beat e leader degli Africa 70, l'orchestra composta anche dai suoi stessi figli, ma che per altri è stato anche il leader politico nella lotta contro il colonialismo, la corruzione, e l'uomo che ha cercato di mantenere viva la cultura Africana.
Fela Anikulapo Kuti è anche colui che ha fatto di casa sua la "Repubblica di Kalakuta" (in omaggio al nome di una delle celle dove era stato rinchiuso), un luogo di unione, di lotta, dove gli abitanti stessi lavoravano insieme in armonia tentando di creare una forza africana in linea con le loro convinzioni ideologiche progressiste. E poi c'era l'Africa Shine, già Africa Spot, il suo locale dove si esibiva e predicava il suo verbo, cercando di sensibilizzare il suo popolo a lottare sfruttando anche gli insegnamenti acquisiti in America dai Black Panther.
Scritta da un suo stretto collaboratore e amico, nonché musicista degli Africa 70 e membro del direttivo dello YAP (Young African Pioneers Movement), Mabinuori Kayode Idowu ripercorrere la vita di Fela tra i successi musicali, quelli politici, e gli innumerevoli scontri con la giunta militare nigeriana. Dalla morte della madre gettata dalla finestra durante una delle tante sommosse dei militari in casa sua, fino alla morte causata dal virus dell'HIV, passando per un periodo di declino mentale, vicino quasi alla pazzia, che ha portato all’autodistruzione la sua repubblica libera ed indipendente.
Tradotta in italiano, in corrispondenza del decimo anno dalla sua scomparsa, Lotta Continua è sicuramente una buona lettura per conoscere la vita e il personaggio di Fela, ma che tralascia, a mio avviso, importanti informazioni sulla sua produzione musicale.
Ne viene a mancare infatti, una sezione dettagliata dedicata alla discografia, e anche se sono spesso presenti alcuni testi originali con traduzioni, ne mancano purtroppo i riferimenti discografici e temporali.
Interessanti in chiusura delle 110 pagine sono "l'appendice", dove sono prese in esame le singole canzoni e spiegate nel loro significato (anche qui purtroppo mancano i riferimenti discografici) e  il breve "glossario" della terminologia legata alla cultura Africana e a quella della Repubblica di Kalakuta. Purtroppo non è presente neanche una foto, se non quella di copertina.
Il percorso politico e le sue ideologie sono portati oggi avanti dai suoi figli, in particolare da Femi Kuti che fortunatamente riesce ad esprimersi più liberamente, e che è riuscito a riaprire l'Africa Shrine che è diventato per i giovani Nigeriani un luogo dove scambiarsi le idee, riflettere e militare per il cambiamento della società Africana.

Tagged under:

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Blast from the past!

Savage Republic – 27/01/10 Kroen (Villafranca – VR)

Non era vero niente, avevamo scherzato: il Kroen c'è ancora, gode di ottima salute e continua a proporre ottima musica.…

01 Feb 2010 Live

Read more

Swims - Ep (Distile, 2007)

Altro ottimo esempio di come cambino i tempi e di come l’oceano sia sempre più piccolo, avvicinando i due continenti…

26 Mar 2007 Reviews

Read more

A Dog To A Rabbit - S/T (Lady Lovely, 2010)

Interessante peculiarità quella della Lady Lovely che come per Betzy anche con A Dog To A Rabbit  sforna una band…

16 Feb 2010 Reviews

Read more

Plunkett - 14 Days (Autoprodotto, 2006)

Lascia perdere le tue “10 ragazze per me”. Piuttosto, 14 giorni ti posson bastare? Ne mancano proprio 14 alla fine…

16 Dec 2006 Reviews

Read more

Merzbow/Gustafsson/Pandi – Cuts (Rare Noise, 2012)

Masami Akita, nell'ambito del noise massimalista di cui è maestro, ha probabilmente e da tempo già detto tutto e per…

08 Mar 2013 Reviews

Read more

Costantino Della Gherardesca, da GG Allin al conte Ugolino, quattro…

Perchè intervistare Costantino Della Gherardesca? Per mille ragioni, ma fondamentalmente per due. La prima è che è un intelligente uomo…

05 Sep 2011 Interviews

Read more

Uochi Toki - Libro Audio (La Tempesta, 2009)

Dopo una serie di lavori su Burp Publications e Wallace Records, Libro Audio, quinto disco di Uochi Toki, inaugura la…

28 Jan 2009 Reviews

Read more

Mastice – Crepa (Hellbones/I Dischi Del Minollo, 2020)

Il secondo lavoro lungo dei Mastice, duo noise ferrarese, segna un deciso passo avanti nella definizione di una propria cifra…

02 Sep 2020 Reviews

Read more

qqqØqqq – Burning Stones Of Consciousness (Casetta/DreaminGorilla e altre, 2017)

Sulla carta la proposta di qqqØqqq, il duo formato da  Tomaso Busatto e Carlo Mantione, sembra la perfetta somma dei…

26 Mar 2018 Reviews

Read more

Magnetica Ars Lab/Maurizio Bianchi - LoopKlangeNoise (Final Muzik, 2013)

Il 2013 non smette di portare alla luce altre collaborazioni di Maurizio Bianchi (ma non aveva annunciato il suo addio…

06 Nov 2013 Reviews

Read more

Rock And The City - Freak è Davvero Così Chic?

Del baccano gonfiato a steroidi di carta e inchiostro chiamato new (weird) folk si comincia, complice lo scorrere impietoso delle…

01 Oct 2006 Articles

Read more

Sleepmakeswaves - ...And So We Destroyed Everything (Monotreme, 2013)

Questo è un album di debutto. Incredibile pensarlo tale, vista la maturità sonora che il quartetto di Sydney in questione…

09 Dec 2013 Reviews

Read more

Konakon – Ars magna (Vacancy, 2015)

Matteo Berghenti l’abbiamo incontrato nei Lady Vallens, duo di Parma che divide con un membro dei Lourdes Rebels; in Konakon…

03 Oct 2016 Reviews

Read more

Kailash - S/T (Trazeroeuno, 2006)

Scintillante e stiloso Death iper-tecnico per i Kailash, giovani virgulti nostrani. La scuola del mai abbastanza compianto Chuck Schuldiner ha giustamente generato…

28 Apr 2007 Reviews

Read more

Luciano Caruso/Luigi Vitale - Tripterygion (Aut, 2011)

Seconda uscita per la Aut, dopo l'esordio Kongrosian/Sabatin con il secondo disco mi sembra evidente che l'etichetta sottolinei come si…

26 Mar 2011 Reviews

Read more

7 Training Days – Wires (Autoprodotto, 2013)

Arrivano al secondo album i laziali 7 Training Days e parlare di maturità, quando già lo abbiamo fatto per la…

17 Mar 2014 Reviews

Read more
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
Back to top