since 1997, our two cents on indie/punk/post/electronica and more...

Lyke Wake – The Long Last Dream (Final Muzik, 2013)

Lyke Wake è un gruppo di Roma che negli anni ottanta ha fatto parte del circuito industrial/ambient, registrando negli anni parecchi nastri: è con loro che prosegue la serie di ristampe Final Muzik Eighties. The Long Last Dream è la riedizione di una cassetta uscita nel 1987 sia su Misty Circles che su Aseptic Noise, con in più il brano presente nello split tape con Negative Person, anch’esso su Aseptic Noise. Dopo un po’ di segnalazioni “storiche”, veniamo alla musica: il brano The Long Last Dream, corrispondente alla facciata A della cassetta, presenta una lunga escursione sonora a base di frasi di tastiera e oscillazioni di onde sonore in primo piano, con accenni scarni di batteria elettronica che possono far pensare ad un ribollire di acque, schema che si ripete con variazioni su Non Apparent Silent Activities, registrazione presente sul lato B. E’ musica molto meditativa e per apprezzarla a pieno dovete entrare in piena sintonia con questi suoni, cosa che non riesce sempre al 100%, poiché le variazioni sono minime e la durata importante; più facile per me è sintonizzarsi con la finale Terminal, un magma sonoro pieno di riverberi inquietanti: in pratica è un incubo senza fine. Tre brani, tutti sopra i venticinque minuti, portano al limite l’ascolto incompromissiorio di queste sonorità, testimonianza sincera di un’epoca e delle sue deviazioni sonore.

Tagged under: , ,

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Back to top