since 1997, our two cents on indie/punk/post/electronica and more...

Les Man Avec Les Lunettes – Qui Cherche Trouve (MyHoney, 2006)

Dopo Lumière Electrique, Fabio Benni sfoga tutta la sua passione per l'indie pop (dall'epoca C86 fino alle nuove scoperte scandinave, siano o meno di casa Labrador) con il progetto Le Man Avec Les Lunettes, una band bresciana dal nome francese ma che canta in inglese. Fabio e soci (Paolo, Ale ecc.) hanno messo in piedi una piccola label dal nome MyHoney, che vorrebbe essere una sorta di Sarah Records italiana se non fosse ancora così piccina piccina. Il nome dell'etichetta è preso dalla dolcezza delle proposte musicali, direte voi. Esatto. Però, se qualcuno ancora non lo sapesse, MyHoney dispensa davvero miele, e in queso caso è Paolo che provvede a produrlo. Magari se acquistate qualche promo o split un vasetto ve lo regalano pure, basta chiedere. A quanto pare, in questi due o tre anni, nel bresciano c'è un fiorire di band indie pop (e non solo) davvero non comune, penso anche ai colleghi/amici Annie Hall, anche loro fuori da poco con un nuovo interessante Ep. Entro l'anno poi è prevista l'uscita del nuovo album degli indie-shoegaze Edwood. MyHoney ha recentemente distribuito lo split tra i nostri Lmall e le svedesi Rough Bunnies (viste a Indie D'Urto la stessa sera in cui suonavano gli Art Brut). Che dire di questo Qui Cherche Trouve? un lavoro di classe fin dal packaging giallino a edizione limitata e dal cd che ricorda il caro vecchio vinile. Pop sopraffino, suoni curati. Forse anche troppo: arrangiamenti più spartani da estetica lo fi magari avrebbero reso il dischetto più caldo all'ascolto. Comunque è veramente difficile trovare un difetto, dopo tanta dedizione. I titoli delle 5 canzoni sono un programma (Victorian Swimming Pool, Wimbledon…) per questi mancati baronetti, peccato che scorrano troppo in fretta e l'attesa sia tutta per lo split appena uscito e per il nuovo disco che tanto aspettiamo in futuro. Myspace qui.

Tagged under: , , , , ,

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Back to top