Hey!Tonal – S/T (Africantape, 2009)

Innanzitutto la line-up: Kevin Shea (Storm & Stress, Get The People, Talibam!, Coptic Light, People…), Mitch Cheney (Rumah Sakit, Sweep The Leg Johnny, Species Being, Greenness…), Dave Davison (Maps & Atlases), Alan Mills (Chii-saioto) and Theo Katsaounis (Weather, Locks, Joan of Arc, ZZZZ’s…) e quindi?… Beh, subito come nelle migliori tradizioni non ho potuto fare a meno di dire "e quindi?! tutto qui?!". Certo piccoli kulaki, non ho potuto fare a meno di pensare che in fin dei conti non fosse come avere un cazzo di cinquanta centimetri (o un paio di tette oltre la sesta per la par condicio) ed avere problemi di erezione, ma fermi tutti! Qui tocca fare mente locale per un secondo, per fortuna questa volta non si tratta di un pacco come Get The People (che al più ricordano il cazzetto di un chihuahua o delle tette che scoppiano ad alta quota).
Tutto ciò è accaduto durante il primo ascolto, ma per fortuna talvolta capita di essere frettolosi nei giudizi e di caricare le cose di troppe inutili aspettative e così ad un secondo, terzo e quarto ascolto devo dire che ho rivalutato questo disco e non poco. Tanto per sgomberare il campo da ogni equivoco, se vi interessa la musica sperimentale o se cercate il futuro del rock non lo troverete di certo in questo lavoro (ma dove lo troverete allora? Domanda non da poco), ma se quello che vi interessa è un bel disco con un gran tiro e tutto fatto al meglio della tecnica e dell’esecuzione, allora possiamo parlarne. Gli Hey!Tonal sono il perfetto connubio di Storm And Stress in salsa math, rifforama dei Joan Of Arc più fisici (ma sempre melodicissimi), roba post-Don Caballero di What Burns Never Returns con l’unica differenza stilistica di Shea che rimpiazza Damon Che e il tutto servito caldo con qualche sibilo elettronico-glitch che comunque involontariamente ricorda i pezzi più melodici di Phantomsmasher diminuito della batteria ai 700 all’ora e meno freak (però ricordiamocelo dove questi sono ora, Plotkins c’è arrivato prima e meglio, anche se in modo più delirante e violento… in un certo senso potrebbe essere quasi un buon motivo per drogarsi…). Ritornando agli Hey!Tonal hanno l’indiscussa qualità di andarci giù pesante, melodici ma anche energici, insomma non math loffio senza spinta con tre arpeggi sonnolenti, qui gruppo e registrazione pur lavorando su linee melodiche del dopo emo vanno secchi di braccia e di mano di legno. Shea pur andando storto come sempre va più dritto del solito e la batteria è quasi più spigolosa del viso di Schwartzy quando ha fatto Predator. Un disco che non credo sorprenderà nessuno per originalità, ma se nella classica c’era gente che si sbrodolava per le direzioni di Von Karajan non vedo perché non eccitarsi di fronte ad un bel disco free-math-rock melodico. Se Robert Fripp e Ian Williams hanno fatto scuola, qui troviamo alcuni dei loro allievi migliori: classico, prevedibile, ma ai massimi livelli… bel disco.

Tagged under: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Blast from the past!

X-Mary - Tutto Bano (Coproduzione, 2009)

Nuovo album per i milanesi (dell'enclave di San Colombano al Lambro) X-Mary, stavolta il lussuosa edizione LP + CD allegato,…

04 Oct 2009 Reviews

Read more

Spock’s Beard - Octane (SPV/InsideOut, 2005)

Per carità, non vi inganni la pompa di benzina! Non siamo dinnanzi agli ennesimi imitatori dei Kyuss né tanto meno…

15 Sep 2006 Reviews

Read more

Sun Kil Moon - Benjii (Caldo Verde, 2014)

Un capolavoro intenso e profondo, e c'è dentro tutta una vita. Basterebbe questa semplice frase per dare lustro al ritorno,…

22 Apr 2014 Reviews

Read more

Pikelet - Pre-Flight Jitter (Sabbatical, 2007)

Avevo sentito questo disco dei Pikelet con un po’ di fretta e non mi ero neanche accorto di come fosse…

15 Apr 2009 Reviews

Read more

Horace Pinker - Local State Inertia (Arctic Rodeo, 2011)

Accidenti da quanto non sentivo gli Horace Pinker, non è neppure così strano che finiscano per uscire per la Arctic…

21 Dec 2011 Reviews

Read more

Carla Dal Forno - Top Of The Pops (Autoprodotto, 2018)

Ci risiamo, è sempre evidente quando senti una canzone di Carla Dal Forno. Idee chiare e gestione intelligente di pochi…

21 Oct 2018 Reviews

Read more

AA.VV. - Funk In Italia (Funk In Italy, 2009)

Questa recensione è stata un parto lungo ma per nulla sofferto, il fatto è che recensirsi una doppia compilation funk…

10 Feb 2009 Reviews

Read more

Zero23 - Songs From The Eternal Dump (Kaczynski, 2018)

Il secondo lavoro del crossover Zero23, terzetto che mette insieme il violoncello e i campionamenti di  23RedAnts con l’elettronica di…

12 Mar 2019 Reviews

Read more

La Teiera Di Russell - NMR (DreaminGorilla/Scatti Vorticosi/Vollmer/Tanto di Cappello,…

Un fitto tessuto di parole mutuate da situazioni non musicali, questo l'intro - e l'outro - di NMR, primo lavoro…

30 Dec 2015 Reviews

Read more

Niton - Tiresias (Pulver Und Asche, 2015)

Mi ha fatto spolverare un po' di mitologia greca il titolo del secondo album dei Niton: Tiresias. Un disco in…

23 Mar 2016 Reviews

Read more

Setting Sun - Be Here When You Get There (Young…

Setting Sun è un progetto che nasce dalla mente di Gary Levitt, con una lineup che ruota a seconda…

29 Apr 2014 Reviews

Read more

Doppler - Songs To Defy (SK, 2008)

Fa piacere notare che sotto il profilo musicale Lione non si sia mai addormentata. Se negli anni novanta ne…

21 Nov 2008 Reviews

Read more

Sanlupo - For Chorus, Cello & Electronics – 17/11/12 Ex…

Capita spesso che si organizzino eventi in ambienti insoliti, dando così la possibilità di restituire questi luoghi al pubblico, di…

30 Nov 2012 Live

Read more

Camilla Pisani - Frozen Archimia (Midira, 2020)

Camilla Pisani approda sulla tedesca Midira con un nuovo lavoro che esprime bene la consapevolezza della sua visione. I sei…

17 Mar 2020 Reviews

Read more

Daniele Brusaschetto - Fragranze Silenzio (Bosco/Sincope/Bar La Muerte/Chew-Z, 2010)

Uscita di fine anno per uno dei "best kept secret" italiani... ma si tratterà realmente di un segreto? Daniele Brusaschetto…

15 Jan 2011 Reviews

Read more

The Great Saunites – The Ivy (Neon Paralleli/HYSM?/Verso Del Cinghiale/Villa…

Torna a farsi sentire, con un vinile in tiratura limitata, il duo lodigiano, di cui avemmo modo di parlare un…

08 Apr 2013 Reviews

Read more
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
Back to top