since 1997, our two cents on indie/punk/post/electronica and more...

HAVNES.JÄRMYR.SERRIES – Distant Curving Horizon. The Primal Broken Passage. Beneath The Scorching Sun (Midira, 2018)

HAVNES.JÄRMYR.SERRIES è un trio formato dal norvegese Tomas Järmyr alla batteria (Zu, Motorpsycho), dal belga Dirk Serries alla chitarra (Fear Falls Burning, Vidna Obmana, e poi Yodok III e The Void Of Expansion assieme a Järmyr) e dal norvegese Eirik Havnes alla chitarra (Saw con Järmyr). Il primo e unico giorno di sessioni in studio dei tre ha dato origine a un’ora circa di musica, con un approccio “buona la prima” che ha prodotto uno space rock vicino al kraut con più di un eco di postrock. Il modo in cui la batteria “sfumeggiante ma non troppo” di Järmyr lega il suono delle due chitarre elettriche è determinante nella riuscita dei tre movimenti in cui è divisa l’improvvisazione, bilanciando bene le colate di riverberi e delay. La provenienza “nordica” dei tre dona poi alla musica un particolare colore chiaro e malinconico che impreziosisce il disco e aiuta ad allontanare lo spettro della noia che, data la durata complessiva, in altre situazioni simili si affaccerebbe di certo. Una bella uscita che ricorda i primi Tarentel, e per me è un gran complimento.

Tagged under: , , , , , , , , , ,

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Back to top