since 1997, our two cents on indie/punk/post/electronica and more...

Harshcore & Der Einzige – Live Bujùn Dokument (Old Bicycle, 2013)

Harshcore, il progetto di Luca Sigurtà e Tommaso Clerico, è per vocazione propenso all’interagire e al mischiarsi con altre realtà: nella sua corposa discografia le collaborazioni e gli split non si contano e oggi si aggiunge questa cassetta, incontro/scontro con Matteo Uggeri, per l’occasione col moniker di Der Einzige, che esce per l’appropriata serie della Old Bicycle intitolata Tape Crash.
Il crash è in realtà è avvenuto l’11 giugno 2009, al Post Garage di Graz e questo nastro ne è la fedele testimonianza (c’è da segnalare la recidività, dato che già in passato questi loschi figuri si erano incontrati su un CD-R). Sul primo lato i due progetti si esibiscono separatamente, ciascuno con due brani: in quietanti concrezioni ambient/industriali, fra suoni sintetici e concreti per Der Einzige (che butta sul tavolo un brano dal poco rassicurante titolo di Vangelis Meets Prurient); spiazzante, più che altro per lo stacco brutale, la sezione di Harshcore, con un inizio in odore di Nella Vecchia Fattoria e prosieguo con un industrial ritmico di eccellente fattura, frammenti di fiati e vocalizzi isterici su ondate di rumor bianco. Visto le opposte interpretazioni di un linguaggio comunque comune, è grande la curiosità per ascoltare cosa riservi il secondo lato, dove i due gruppi si compenetrano: in risultato non è scontato, dato che vengono assemblati materiali senza alcun pregiudizio, pescando in ambiti fra i più disparati. Anche se il noise non cede completamente il passo, c’è una netta prevalenza della melodia, con bassi pulsanti e suadenti, cantati e trombe riverberate come fossero una versione krauta di Miles Davis. Ma anche quando è il rumore a prevalere è comunque sempre un rumore dato dall’accumulo di suoni e frequenze che creano un effetto affatto psichedelico. Il risultato è in definitiva ottimo, superiore alla somma delle parti. Da sottolineare infine la cura con cui il tutto è assemblato (confezioni stile mini DVD e inserto stampato, edizione limitata a 100 copie) e la qualità davvero eccellente della registrazione.

Tagged under: , , , , ,

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Back to top