Geronimo – S/T (ThreeOneG, 2007)

Ogni anno attorno a natale a Genova arrivano da chissà dove un paio di indiani che, vestiti con abiti tradizionali, mettono su un umile concertino in mezzo alla strada in cui suonano un triste flautino e cantano su una base registrata degna dei peggiori Enigma. Il mio vicino di casa ha comperato uno di questi terribili CD e lo mette su tutto l'anno per la mia gioia… ma da un po' anche io ho un disco "indiano" da fargli ascoltare: in realtà questa uscita per ThreeOneG di indiano non credo abbia nulla tranne il nome della band, ma è un'ottimo metodo per mettere alla prova la resistenza psichica vostra e del vicinato, infatti contiene materiale urticante per le vostre orecchie, da maneggiare con cura. Tanto per darvi un'idea i tre Geronimo sono: alle percussioni marziali e ossessive Ruiz (musicista con Beck prima della notorietà e negli Slowrider, band elettronica-hiphop con ex Brujeria), alle elettroniche lancinanti (autocostruite, trogotronic.com) e alle urla disperate Nelson (l'uomo dietro a Man Is The Bastard e Bastard Noise) e al basso Francoso (già con gli altri due negli Sleestak, hardcore-noise); ospiti alle urla in un paio di pezzi due ex Harassor e David Yow di Jesus Lizard e ora Qui. I brani del disco sono lunghi ed estenuanti, le parti frenetiche e urlate (più alla Locust) in realtà sono brevi e liberatorie se confrontate con i lunghi minuti di lenta e marziale tensione che le precedono e le seguono: l'esempio migliore é il primo brano, che con i suoi diciotto minuti quasi totalmente composti da suoni di un'esasperante synth analogico accompagnato da una ritmica ossessiva é una ghost track perfetta… messa all'inizio del disco però scoraggia completamente l'ascolto! Questa idea geniale di assoluta non fruibilità del disco viene fortunatamente contraddetta dalla splendida cover finale, un pezzo di Bobby Hutcherson (jazzista suonatore di vibrafono) con cui i Geronimo mostrano il loro volto umano e anche una cultura musicale "open-minded", senza cui non avrebbero senz'altro costruito questo affascinante e pesantissimo monolite (che è tra i pochi dischi di quest'anno che mi ricorderò). Buona digestione.

Tagged under: , , , , , , , , , , , ,

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Blast from the past!

Hoch/Tief - S/T (Arctic Rodeo, 2011)

E' da vent'anni ormai che la band di Stoccarda calca il palco dell'indie rock: non è stata una proprio una…

22 Aug 2011 Reviews

Read more

Get The People - S/T (Ruminance, 2006)

C’è gente che vive un drammi indicibili quando in fase post-adolescenziale vede crollare miserabilmente il proprio eroe e purtroppo è…

26 Feb 2007 Reviews

Read more

The Great Saunites – Brown (Neon Paralleli/Hypershape e altre, 2018)

The Great Saunites chiude la trilogia dei colori aggiungendo al nero e al verde il marrone e l’effetto è assolutamente…

26 Apr 2018 Reviews

Read more

Tatsuya Nakatani & Shane Parish - Interactivity (Cuneiform, 2020)

Secondo disco collaborativo tra il percussionista avant Tatsuya Nakatani e il chitarrista Shane Parish degli Ahleuchatistas. Un lavoro che si…

27 May 2020 Reviews

Read more

Bachi Da Pietra – Necroide (La Tempesta/Wallace/Tannen, 2015)

Per il sesto album i Bachi Da Pietra abbandonano i giochi di parole numerici - che da Tarlo Terzo ci…

28 Sep 2015 Reviews

Read more

The Orange Man Theory - Satan Told Me I’m Right…

Trovo estremamente irritante che su Metal Archives (la Treccani metal on line) non ci sia traccia della band capitolina…

24 Jun 2010 Reviews

Read more

Rosolina Mar/Trumans Water - Split (Robotradio, 2007)

La Robotradio grazie ad un parto gemellare, oltre a Lucertolas, regala un nuovo capitolo della sua personale serie che unisce…

19 Dec 2007 Reviews

Read more

Pussy - Pussy Plays (Akarma, 2004)

Era il lontano 1969. Praticamente io stavo per nascere o – almeno – essere concepito. E usciva questo disco, che…

22 Jul 2006 Reviews

Read more

Altieri/Balestrazzi/Becuzzi – In Memoriam Of J.G. Ballard (Old Europa Cafè,…

Altieri, Balestrazzi e Becuzzi tributano il maestro della letteratura inglese a tre anni dalla scomparsa e lo fanno tornando sul…

03 Dec 2012 Reviews

Read more

Body/Head + Jooklo Duo – 20/10/12 Interzona (Verona)

Archiviata (almeno credo...) l'avventura dei Sonic Youth, Kim Gordon riprende a frequentare i palchi in compagnia di Bill Nace e…

07 Nov 2012 Live

Read more

The Tall Ships – On Tariffs And Discovery (Minority, 2011)

That's only post-rock, but I like it. Ecco cosa ho pensato qualche minuto dopo aver iniziato ad ascoltare On Tariffs…

04 Apr 2011 Reviews

Read more

Sunn o))) + The Secret - 01/10/11 Fillmore (Cortemaggiore –…

Stephen O'Malley, a parere di chi scrive, è sempre stato più un ottimo manager che non un musicista: capace di…

21 Oct 2011 Live

Read more

The Swans + Xiu Xiu – 23/03/13 Interzona (Verona)

E venne il giorno, anzi, la notte degli Swans, inevitabilmente fredda e piovosa nonostante la primavera già ufficialmente iniziata da…

29 Mar 2013 Live

Read more

Lule Kaine - Radiations From Futurist Furniture (Chew-Z, 2008)

Ricordavo di aver già sentito qualcosa di questi Lule Kaine anche se non ricordo esattamente cosa e dove, ma questo…

03 Apr 2008 Reviews

Read more

Mike Cooper - Tropical Gothic (Discrepant, 2018)

Nomen omen, titolo che rispecchia a pieno le intenzioni di Mike Cooper nella stesura di Tropical Gothic. Un lavoro che…

16 Oct 2018 Reviews

Read more

Les Man Avec Les Lunettes - Qui Cherche Trouve (MyHoney,…

Dopo Lumière Electrique, Fabio Benni sfoga tutta la sua passione per l'indie pop (dall'epoca C86 fino alle nuove scoperte scandinave,…

26 Sep 2006 Reviews

Read more
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
Back to top