since 1997, our two cents on indie/punk/post/electronica and more...

Francisco Lopez/Luca Sigurtà – Erm (Fratto9 Under The Sky, 2013)

Decisamente un disco che lascia spazio ai vuoti questo Erm, un brano a testa diviso tra Francisco Lopez e Luca Sigurtà: cinquanta minuti scarsi elaborati dai due a partire da uno stesso canovaccio di suoni, che ognuno ha elaborato a modo suo. Incompromissorio e ieratico, Erm confronta due nomi interessanti del giro elettronico/sperimentale che manipolano il suono dando due letture interessanti e mantenendo la più piena libertà espressiva. Il pezzo di Lopez, dal non titolo Untitled#294, non è sicuramente un ascolto né facile né diretto, dato che non c’è la melodia ma neanche il rumore a reggere il moccolo: qui siete soli davanti a scie di suoni che vanno e vengono nel silenzio, accenni di un qualcosa che sembra non accadere mai o accadere altrove; quello che vi aspetta è un lungo viaggio della mente, nei territori al confine con l’installazione sonora, il field recordings e l’ambient più estrema e rarefatta. Più dinamico l’approccio di Sigurtà con Eaves, che seppure in un contesto sonoro scheletrico e raggelante dove il silenzio è parte rilevante, procede con accenni di drones che incedono in questo territorio desolato, affiancati a dosi di rumori sommessi ma ben presenti: un paesaggio ambientale azzeccato e decisamente da incubo. Meditativo ed ostico, ma mai scontato né diretto, Erm si avvale del prezioso mastering di Giuseppe Ielasi che rende al meglio questa materia sonora complessa.

Tagged under: , ,

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Back to top