FERC – The Trial Of Monologue (Silta, 2012)

Si legge sul sito dell’etichetta che “La missione di Silta Records è di pubblicare e divulgare registrazioni di musica creativa caratterizzate da approcci improvvisativi moderni in ambito Jazz & Beyond – Contemporary”. Il progetto FERC soddisfa pienamente questi requisiti, andando a toccare praticamente tutti gli ambiti citati, forse anche qualcuno in più. È questo un duo che unisce Rossella Cangini, cantante di ricerca torinese dal corposo curriculum (i percussionisti Billy Cobham e Don Moye e l’ex Pop Group Mark Stewart fra le collaborazioni) e il musicista partenopeo Fabrizio Elvetico, che già conosciamo per il suo lavoro con Illachime Quartet, impegnato con basso, piano ed elettronica.
In The Trial Of Monologue troviamo sei pezzi di musica che possiamo definire solamente contemporanea, che va colorandosi di jazz elettronico (Dawn) e addirittura dark/industrial (Slam), arrivando anche strizzar l’occhio alla tradizione partenopea, ma con un curioso spirito internazionale ante litteram (O Bene Mio, opera cinquecentesca del fiammingo Adrian Willaert). A dare calore alla musica prevalentemente elettronica ci pensa la voce in costante mutazione della Cangini, che non dà punti di riferimento: può essere sguaiatamente pop, quasi alla Cyndi Lauper (Dawn) o isterica e malata (Run Run Run) e ancora elegantemente blues, ma in verità la cantante sfoggia un ventaglio di soluzioni talmente ampio da rendere improbo ogni tentativo di incasellamento per generi. Il risultato dell’alchimia è una musica elegante e mobile, che giocando al confine fra avanguardia e pop ricercato, potrebbe risultare adatta ad un pubblico più vasto di quello del solo circuito avanguardista. Sebbene qui il discorso musicale sia più ricco e complesso, in molti punti non siamo troppo distanti dalla proposta del duo Musica Nuda e anche senza ricorrere alla faciloneria di riarrangiare pezzi pop, FERC potrebbe incontrare il gusto delle frange più aperte del pubblico jazz. Sarebbe una fortuna, per tutti.

Tagged under: , , , , , , , , ,

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Blast from the past!

Scosse Elettriche - Rock Cut (MC Non Piangere, 2022)

Registrato nel corso del 2020 da Davide Zolli e Riccardo Sinigaglia. Batteria e percussioni il primo, piano, tastiere, sintetizzatori e…

17 May 2022 Reviews

Read more

Callers - Fortune (Westernvinyl, 2008)

Qualche tempo fa avevo parlato positivamente dei Balmorea e rimanendo sullo strumentale-melodico credo che avessero fatto un buon lavoro, a…

07 Sep 2008 Reviews

Read more

Father Murphy - Rev. Freddie Murphy, C. Lee And…

Questa è l’ultima testimonianza dei Father Murphy in trio e ammesso esista il concetto di normalità nella produzione del gruppo…

15 Apr 2014 Reviews

Read more

Romina Daniele - Aisthanomai. Il Dramma Della Coscienza (Polygram, 2008)

Partirò subito dicendo la cosa più scomoda, ovvero che si tratta di un disco in cui lo…

23 Apr 2008 Reviews

Read more

Comaneci - You A Lie (Madcap Collective/Fooltribe/Here I Stay, 2009)

I Comaneci riducono l'organico, sono ora solo Francesca Amati e Glauco Salvo ed escono dalla cura dimagrante più in forma…

30 Oct 2009 Reviews

Read more

Pulseprogramming - Charade Is Gold (Audraglint, 2011)

Ci eravamo lasciati otto anni fa con i Pulseprogramming: e chi si sarebbe immaginato fossero mai tornati. Sodapop nel suo…

29 Sep 2011 Reviews

Read more

Guided By Voices - The Bears For Lunch (Fire, 2012)

Parlare del nuovo disco dei Guided By Voices vuole dire percorrere una strada insidiosa, infatti quando sto per scrivere da…

06 Feb 2013 Reviews

Read more

Eremite - All Things Merge Into One (Taxi Driver, 2014)

Questo è l'album che i Mastodon hanno perso per strada: seguendo infatti un filo cronologico ascensionale avrebbe dovuto seguire Leviathan…

11 Nov 2014 Reviews

Read more

Empty Chalice – Emerging Is Submerging-The Evil (Industrial Ölocaust, 2017)

Empty Chalice, metà del duo italo-russo Gopota (la metà nostrana, per essere precisi), così si presenta sulla propria pagina Facebook:…

22 Sep 2017 Reviews

Read more

Rangda – Formerly Extinct (Drag City, 2012)

Il trio Rangda comprende membri di Six Organs Of Admittance, Comets On Fire (Ben Chasny), Sir Richard Bishop dei Sun…

19 Sep 2012 Reviews

Read more

Pagan Moon Organization, intervista con il vampiro

Nel cuore della vecchia Torino, a cercare bene, si possono trovare strani ed invitanti anfratti come nel caso di Pagan…

26 Apr 2011 Interviews

Read more

The Tall Ships - Paint Lines On Your Glasses Look…

Nulla da dire, se non che questo disco è ben suonato e ben prodotto, il gruppo di San Diego è…

28 Nov 2006 Reviews

Read more

S.J.Esau - Wrong Faced Cat Feed Collapse (Enormous Corpse/Fooltribe, 2005)

Da qualche parte nel mondo qualcuno ha una mappa. Ma noi ci siamo decisamente persi. Sensazione spiacevole e nervosismo crescente.…

16 Jul 2006 Reviews

Read more

The Postal Service - Give Up - Deluxe 10th Anniversary…

Quando metto su Give Up e parte The District Sleeps Alone Tonight non mi rassicura per niente pensare che questo…

14 May 2013 Reviews

Read more

Dead Man - S/T (Crusher, 2006)

Da rimanere a bocca aperta come ragazzini di fronte alla nuova Playstation o come pornofili per la prima volta in…

31 Oct 2006 Reviews

Read more

AA.VV. - Brucia Imperia Brucia (Good Vibes, 2007)

Certamente per una buona causa. Chi vive all'estrema periferia dell'impero, emblematicamente gli abitanti di Imperia, non vuole esser dimenticato…

15 Jun 2008 Reviews

Read more
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
Back to top