Eva – Fading Monsters (Autoprodotto, 2011)

Eva è un progetto esistente da un bel pò. Dal 2003, per la precisione, in quel di Bari, Filiberto Petracca – voce e chitarra – vede mutare la formazione di cui è padre fino al 2010. E’ da solo qualche anno infatti che gli Eva si sono stabilizzati, hanno cambiato in parte direzione prendendo una strada leggermente diversa rispetto al lo-fi iniziale, si muovono e smuovono molto: tour, concorsi, un canale You Tube, feedback positivi da ogni dove. Detto ciò, e nonostante il loro spazio su facebook li segnali come musicisti rock blues-dark ambient, a me questa è sembrata gente che suona dei gran bei pezzi di natura intimista dove la chitarra, spesso semiacustica, è la vera protagonista e i testi parlano di storie “vissute a sangue caldo”, che si “guardano attorno per guardarsi dentro”; canzoni morbide – e passatemi ‘sta sinestesia che fa scena – che, al confine tra pop e new acoustic movement, riescono a farsi molto velocemente colonna sonora di chi ascolta.
Pochi arpeggi, voci che giocano tra loro arricchendo la linea melodica di strutture semplici che, a mio avviso, pagano sempre – Nothing Seems To Change, Oracles – e regalano emozioni a palate. Malinconia e speranza, amore e rabbia (ma pacata e signorilmente proposta, visto che, almeno musicalmente, non si registrano picchi violenti) si alternano in queste tracce a volte sussurrate – come la splendida Invisible che sembra quasi ispirata dal lato più dolce delle composizioni sufjanstevensoniane e che si perde in giri quasi psichedelici. E come il titolo dell’album suggerisce, forse tutto è per farsi forza e scacciare mostri che possono svanire:”Brave against the wall until the next fall”. Ah. Visto che i lavori degli Eva sono gratuitamente scaricabili, e secondo me ne vale la pena, quando avete voglia e tempo, andate qui e date un ascolto.

Tagged under:

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Blast from the past!

Luca Sigurtà - Bliss (Fratto9 Under The Sky, 2012)

Luca Sigurtà pubblica per la Fratto9 di Gianmaria Aprile il disco solista Bliss, che va ad aggiungersi ad una folta…

24 May 2012 Reviews

Read more

Vitas Guerulaitis – S/T (Cheap Satanism, 2011)

Tempo fa (quando? boh!) l'avrebbero chiamato art-rock, per dare un nome a certi ritmi sghembi e a voci storte e…

16 Dec 2011 Reviews

Read more

My Dear Killer - The Cold Plan (Under My Bed/EeeE,…

Terzo disco per My Dear Killer, ovvero Stefano Santabarbara, che con il tempo affina sempre più le sue doti: il…

23 Mar 2018 Reviews

Read more

Daniele Santagiuliana – Doppelganger (Looney-Tick, 2015)

Sono diverse le cose che Daniele Santagiuliana produce sotto mentite spoglie e tutte meritevoli: The Anguish, Anatomy (con Cristiano Deison),…

31 Dec 2015 Reviews

Read more

Bachi Da Pietra - Tarlo Terzo (Wallace, 2008)

Nuovo Bachi Da Pietra, di cui immagino sentirete abbondantemente parlare visto che oltre a godere di una buona attenzione da…

16 Oct 2008 Reviews

Read more

Plakkaggio - Ziggurath (Hellnation, 2015)

Dalla provincia dell'impero ritorna il terribile trio sempre carico di nostalgico NWOBHM in chiave romper stomper. Ma, ricapitoliamo il percorso…

07 Oct 2015 Reviews

Read more

Gianni Gebbia / Miss Massive Snowflake - Phonometak Series #6…

Spero che molti di quelli che stanno leggendo conoscano Gianni Gebbia, si tratta di uno dei jazzisti (off?) di più…

29 Jun 2009 Reviews

Read more

Gianni Mimmo/Harri Sjostrom - Live At Bauchhund, Berlin 2010 (Amirani,…

Ennesimo ritorno di Gianni Mimmo, non che se ne fosse mai andato, anzi, se ci fosse anche solo una qualità…

13 Sep 2011 Reviews

Read more

Catlong - Out Of Control (Autoprodotto, 2007)

E’ bello, davvero bello, edulcorarsi tanto per il passo coi tempi che cavalcano oggi i gruppi nostrani, per poi essere…

02 Jun 2007 Reviews

Read more

Edible Woman - The Scum Album (Ame/Psychotica, 2007)

Come già detto per altri dischi anche per gli Edible Woman capacità degli strumentisti ed una buona produzione annullano completamente…

26 Apr 2007 Reviews

Read more

Terrapin - Killing HF Harlow (Fratto9 Under The Sky, 2012)

Devo ammettere che all'inizio avevo sottovalutato questo disco, infatti si tratta di un lavoro molto calibrato e subito mi ero perso…

21 Nov 2012 Reviews

Read more

Bilk - This Bilk Is Radioactive (Moonlee, 2006)

Un gruppo croato il cui disco è uscito nel 2006 su sodapop? Sono in effetti due anni che mi zampetto…

20 Feb 2008 Reviews

Read more

Rella The Woodcutter – I Know When It's Time To…

Secondo capitolo della trilogia di Rella The Woodcutter su Boring Machines (che comprende anche uno split 7" con My Dear…

11 Apr 2012 Reviews

Read more

Katharina Klement - Jalousie (Chmafu Nocords, 2012)

Katharina Klement è una compositrice austriaca che nella sua lunga e corposa carriera si è dedicata sia all'improvvisazione che alla…

07 Feb 2013 Reviews

Read more

Braconidae – Gaslighting (Luce Sia, 2018)

Viene da lontano la storia di Gaslighting, vinile dove Emiliana Voltarel, in arte Braconidae,  concretizza anni di vita e di…

12 Sep 2018 Reviews

Read more

An Moku - Rundum Zürich...

An Moku è l’alias dietro il quale agisce Dominik Grenzler. An Moku, in giapponese, significa “tacito, non detto, implicito”. Capiamo…

09 Jun 2022 Articles

Read more
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
Back to top