since 1997, our two cents on indie/punk/post/electronica and more...

Empty Chalice, dal vivo oltre il tempo e lo spazio

Certa musica, proprio per il suo non essere solo musica, non può tenere conto delle contingenze politiche perché viaggia su altre frequenze. Così, sabato 22 febbraio, il progetto trentino Empty Chalice si esibirà in una Bristol ormai fuori dall’Unione Europea, ma fortemente connessa al Continente da legami culturali e forze sotterranee. In questo senso è forse un caso, ma ha comunque un valore fortemente simbolico, il luogo scelto per il concerto: la cripta della chiesa di St. John On The Wall, edificata nel Trecento a ridosso delle mura di cinta della città. Difficile immaginare una cornice migliore – pregna di cultura e mistero – per le drammatiche e profonde sonorità del progetto italiano, che, durante la serata, sarà affiancato dai locali Burl e Dead Space Chamber Music, per l’occasione in combutta con Tommy Creep. Bristol non è dietro l’angolo, ma se siete in zona o avete tempo per un weekend mordi e fuggi, l’evento merita sicuramente attenzione.
Qui la pagina Facebook con tutte le informazioni necessarie

Tagged under:

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Back to top