since 1997, our two cents on indie/punk/post/electronica and more...

Electric Electric – Discipline (Africantape/Herzfeld/Kythibong/Murailles Music, 2012)

Combo francese dedito ad un math rock sfrenato e contagioso questi Electric Electric, che con Discipline registrano un disco davvero gradevole e intrigante. Le qualità tecniche del combo si sentono subito, ma non fatevi trarre in inganno da questo: questo disco è suonatissimo ma non si sbrodola mai addosso, come nel caso dei migliori Battles, non a caso il riferimento principale nel caso si voglia fare un primo (e ingombrante) paragone. Chitarre, elettronica, batteria e un pizzico di voci per questo trio d’oltralpe davvero energico: il math viene mescolato con ritmiche spezzate e sempre diverse con influenze afro qua e là, e assieme alle tastiere virano a tratti sul danzereccio… diciamo che potrebbero essere l’evoluzione che avrei sperato per Aucan dopo il bel Dna EP. I brani si susseguono con continuità intelligente fino al gran finale Material Boy, che fa subito venire la voglia di premere il tasto repeat. Una grafica semplice ma molto bella completa questa uscita che magari non è al 100% al passo con le mode, ma ha davvero tutte le carte in regola per farsi ascoltare a ripetizione.

Tagged under: , ,

Leave a Reply

Back to top