Divus – S/T (Boring Machines, 2017)

Il torto peggiore che si possa fare a Divus è rivelare chi si nasconde dietro al suo nome. Facciamolo: Luciano Lamanna (Lunar Lodge, Balance) e Luca Mai (Zu, Mombu); tuttavia pur figlio di cotanti padri il progetto è stilisticamente difficile da ricondurre a loro e la dichiarata paternità rischia di essere un dato un po’ fuorviante. Lasciate fuori dalla porta dello studio ritmi e sonorità techno e spigoli e asprezze jazz-core i due si concentrano su una musica priva di concept (album omonimo, tracce numerate ordinalmente, copertina asettica e senza alcuna informazione) ma dotata di una ben precisa personalità. Dalla fusione fra elettronica analogica – che stende bordoni e inserisce ritmi e disturbi – e sax – che drona e si manifesta con inserti melodici e speso effettati – nasce un disco sospeso fra il noir e la grey area, a tratti cinematico ma che non arriva mai fissarsi in un immaginario preciso: non è il (retro)futurismo di Blade Runner ma nemmeno il vintage de Il Lungo Addio (per quanto in A1 ci si aspetta da un momento all’altro l’ingesso di una voce bogartiana che riflette fra sé e sé). Moderna musica d’atmosfera scura, sempre piacevole ma che attende l’occasione per dare il meglio di sé: in macchina a notte tarda, per le strade deserte ed umide della città, potrebbe essere il suo momento magico (per quanto infilare un vinile nell’autoradio possa rivelarsi impresa improba). Make your own movie.

Tagged under: , , , ,

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Blast from the past!

Monktronik (Pasquale Innarella & Roberto Fega) – S/T (Setola…

Il nome dato a questo progetto fornisce coordinate piuttosto precise di ciò che troveremo nel disco CD. Monktronik è il…

30 Jun 2014 Reviews

Read more

AA.VV. - Damn! Freistil-Samplerin #2 (Chmafu Nocords, 2011)

Beschreiblich Weiblich è una rubrica del magazine tedesco Freistil dove il giornalista e musicista Hannes Schweiger presenta i ritratti di…

28 Feb 2012 Reviews

Read more

Passe Montage - Oh My Satan (African Tape/Ruminance, 2009)

African Tape + Ruminance = math, post, free-rock? Ma certo che sì, la soluzione più semplice a volte è la…

15 Apr 2009 Reviews

Read more

Murcof & Philippe Petit - First Chapter (Aagoo/Rev Laboratories, 2013)

Un disco dal titolo First Chapter non può essere che l'inizio di un qualcosa e questa collaborazione tra Murcof e…

18 Nov 2013 Reviews

Read more

Francesco Giannico - Luminance (Somehow, 2013)

Il titolo di Luminance è accompagnato dalla frase di Leonard Cohen "There is a crack, a crack in everything. That's…

11 Jul 2013 Reviews

Read more

Ventura - Ultima Necat (Africantape/Vitesse, 2013)

Ennesimo mattoncino Africantape sul già alto e forte muro. A questo giro, trattasi di trio svizzero - di Losanna per…

06 May 2013 Reviews

Read more

Postit – Mumble (Autoprodotto, 2009)

Postit, sei ragazzi da Campobasso che si autoproducono un buon esordio per gli amanti dello struggimento strumentale da cameretta e…

29 Sep 2010 Reviews

Read more

Iron - Lovefreakmutant (Spina Bifida/Fucking Clinica, 2010)

A proposito di freak e di delirio, se Mennella si butta nei lavori in solo ed in coppia anche l'altra…

29 Aug 2010 Reviews

Read more

Sodapop Fizz - Anno 3 Puntata 14 (22/01/15)

Per la puntata numero quattordici della terza stagione di The Sodapop Fizz Emiliano e Stefano dedicano uno speciale alla band…

26 Jan 2015 Podcasts

Read more

Renata Zeiguer - Old Ghost (Northern Spy, 2018)

L’attenta Northern Spy ci fa conoscere la nuova e interessante voce di Renata Zeiguer. Studi musicali classici, “imbucata” con autorevolezza…

06 Dec 2018 Reviews

Read more

Pepper And Bones - _one (Nonine, 2009)

Per la serie meglio tardi che mai, eccomi qui a recensire altro materiale su Nonine e non posso che suggerirvi…

02 Oct 2009 Reviews

Read more

Hheva/Shiver - Troubled Sleep (Diazepam, 2012)

Cassetta split tra il combo maltese Hheva e Shiver aka Mauro Sciaccaluga, che lascia il lato A agli ospiti facendo…

30 May 2013 Reviews

Read more

Pietro Riparbelli - Three Days Of Silence (Gruenrekorder, 2012)

I lavori di Pietro Riparbelli/K11 mi hanno sempre colpito anche per le forti capacità evocative degli ambienti in cui vengono…

21 Jun 2012 Reviews

Read more

Santabinder - Oops!...I Did it Again (Leper Without a Cause,…

"Una decina di anni fa o giù di lì, con la mia vecchia etichetta, Lepers Productions, ebbi il piacere di…

14 Dec 2021 Reviews

Read more

Duozero - Esperanto (Small Voices, 2006)

Strano il potere dell’autosuggestione: forse quanto sto per scrivere è dettato dal fatto che per una stramba associazione leggere che…

25 Feb 2007 Reviews

Read more

Mekanik Komando - Shadow Of Rose (Catsun/Monotype, 2010)

Iniziamo parlando della Monotype anche perché la Catsun ne è una sussidiaria e incominciamo con il dire che si tratta…

21 Oct 2010 Reviews

Read more
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
Back to top