since 1997, our two cents on indie/punk/post/electronica and more...

Claudia Is On The Sofa – Sweet Daisy (Autoprodotto, 2009)

Ancora indie folk, stavolta con evidenti venature country. Si tratta di un genere che, nella sua semplicità, è difficile far male e di conseguenza, altrettanto difficile dirne male. È però altrettanto vero che, anche per le suddette ragioni, è musica pesantemente inflazionata, codificata e per forza di cose, poco sviluppabile. Al limite, chi ha qualche dote, può tentar di dare la propria sfumatura. Fortunatamente, quelo di Claudia Is On The Sofa è proprio uno di questi casi. Nell'EP d'esordio di questo gruppo bresciano, al consueto corollario di chitarra acustica, piano, ritmi lenti e un pizzico di slide, si aggiungono le doti vocali di Claudia, che giocano senza problemi ora sui registri più intimi, ora su quelli più allegri e festaioli. Una voce calda ed espressiva, lontana dalle rarefazioni pop, così come dagli stucchevoli virtuosismi in cui indugiano spesso le cantanti troppo consce delle proprie capacità, splendidamente valorizzata dal gusto degli strumentisti, attenti a fornirle il tappeto ideale per esprimersi. Davvero un buon esordio, quindi, sebbene non possa far a meno di pensare che confinare una voce così negli angusti limiti del genere, sia davvero un peccato.

Tagged under:

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Back to top