since 1997, our two cents on indie/punk/post/electronica and more...

Zerogroove /Alessandro Bocci -The Urban Tape (Kaczynski, 2019)

Uno split, per essere davvero buono, dovrebbe mettere insieme due metà non troppo simili da rendere monotono l’ascolto, ma nemmeno troppo distanti da renderlo eccessivamente discontinuo. Questo nastro, primo della serie Kaczynski Tape Session, assolve egregiamente il compito abbinando Zerogroove, già ascoltato in collaborazione con 23RedAnts (Zero23) a Alessandro Bocci (Starfuckers, Sinistri) che mai avevo…

Read more

Roberto Fega – Echoes From The Planet (Setola di Maiale, 2019)

Il difficile e nobile percorso creativo di Roberto Fega sboccia questa volta in un concept incentrato sul drammatico (e spesso tragico) percorso dei migranti e delle implicazioni politiche che la cronaca ci puntualizza. Dell’ artista laziale vogliamo ricordare almeno l’emozionante collaborazione con Pasquale Innarella (Monktronic) anche se questa volta siamo su tutt’altre coordinate. Il musicista…

Read more

Daniel Menche – Melting Gravity (Sige, 2019)

Il ritorno di Daniel Menche con Melting Gravity continua a mostrare il costante avanzamento linguistico dello sperimentatore di Portland, uno stile riconoscibile costruito in anni di studio e pubblicazioni con una sua voce peculiare molto efficace. Un disco che segna un ulteriore scarto concettuale che non può essere apprezzato con un colpo d’occhio rapido, ma…

Read more
Back to top