since 1997, our two cents on indie/punk/post/electronica and more...

Adriano Zanni – Songs To The Sirens (Silentes/13, 2020)

Il nuovo lavoro di Adriano Zanni – pubblicato dalla 13, sottoetichetta della Silentes, nella serie Private Sounds – si presenta come un curatissimo libretto fotografico di 36 pagine in formato 8”, contenente in CD con oltre un’ora di musica suddivisa in otto tracce. È ozioso chiedersi se Songs To The Sirens sia la colonna sonora per una serie fotografica…

Read more

Stilema – Utopia (Hellbones, 2020)

La Hellbones è una label eclettica come poche al mondo, che spazia da Le Cose Bianche ai Barons 80 fino a questi Stilema. Immaginate un’ incestuosa unione tra Helloween, Dropkick Murphys e Blackmore’s Night e avrete un’idea del power folk propugnato dal quintetto in questione. Gradevole e ispirato cantato in italiano che vagheggia sogni, ma…

Read more

Fifteen Strange Seconds – S/T (Autoprodotto, 2020)

Magari non sono proprio una strana coppia Andrea Gastaldello, in arte Mingle, e Marco Machera (Echo Test), ma certo nemmeno una fra le più scontate: paladino di un’elettronica poco incline al compromesso il primo, esponete di un pop raffinato ed elegantemente fuori moda il secondo, trovano un punto di contatto nella musica di Fifteen Strange…

Read more

LaColpa – Post Tenebras Lux (Brucia, 2021)

Uscito in dicembre ma da considerarsi un prodotto dell’anno in corso LaColpa incarna l’ultima fatica di Davide Destro, ormai decano dell’estremismo (sonoro) nazionale e finalmente centrato in un progetto che, come una fiammata (label azzeccata), non allenta mai la tensione, percorrendo vari generi che si amalgamano perfettamente in un ade sulfureo dove appaiono i musi…

Read more
Back to top