since 1997, our two cents on indie/punk/post/electronica and more...

VV. AA. – Asbestos Digit 2019 Sampler (Asbestos Digit, 2019)

La Asbestos è un’etichetta, bisogna ammettere, difficile da seguire a volte: propone una quantità di uscite nel complesso molto valida ma spesso troppo vasta, tanto che non si fa in tempo ad ascoltarne una che ne escono subito altre, e non è facile mantenere il passo. Il rischio per l’ascoltatore è quello di dissipare l’attenzione…

Read more

Exoterm – Exits Into A Corridor (Hubro, 2019)

Exoterm è il nuovo progetto del bassista norvegese Rune Nergaard, musicista di casa dalle parti della Hubro per la quale esce questo Exits Into A Corridor. Una scrittura attenta e creativa che manipola i concetti del jazz rock trasformando la materia in un impasto attualizzante che pesca da molteplici tensioni, dal noise come dalla psichedelica,…

Read more

MINIM – Construct (Kasuga Records, 2019)

Devo essere sincero, quando leggo che un disco è pubblicato in SD card metto mano alla pistola. Diciamo che, fuor d’ironia macabra, preferisco avere a che fare con formati un po’ più ingombranti e tattilmente godibili. Stavolta però mi sono dovuto ricredere, a malincuore ma è giusto ammetterlo. MINIM, al secolo Diana Dulgheru, è una…

Read more

Sean Noonan Pavees Dance – Tan Man’s Hat (RareNoise, 2019)

Seconda uscita per l’ensemble Pavees Dance capitanato dal batterista di lungo corso Sean Noonan, un cantastorie moderno che, come evoca il nome del progetto, si richiama qui alla minoranza etnica nomade irlandese di artigiani itineranti, abili nel realizzare oggetti a partire dai materiali disponibili. Ma qui sono già in partenza qualcosa di prezioso, come la…

Read more
Back to top