since 1997, our two cents on indie/punk/post/electronica and more...

qqqØqqq – A Lustrum Before Revelations (Casetta/È Un Brutto posto Dove Vivere /Toten Schwan/Contemplatio, 2021)

Stravolge la successione temporale l’ultimo lavoro del duo trevigiano qqqØqqq: registrato nel 2015, ben prima della pubblicazione di Burning Stones Of Consciousness, vede la luce a cinque anni dal concepimento (da qui il titolo), in un tempo quanto mai oscuro. Saltato l’ordine cronologico perde di senso il confronto col predecessore, ma poco male, A Lustrum…

Read more

Senyawa – Alkisah (Artetetra/Communion, 2021)

Per celebrale l’inizio del secondo decennio di attività, il duo indonesiano dei Senyawa dà vita a un progetto ambizioso appaltando, diciamo così, la produzione del nuovo album a una quarantina di etichette sparse fra il Nord America, l’Europa, il Medio ed Estremo Oriente e l’Oceania; non una classica coproduzione, più un franchising che garantisce la…

Read more

Psycho Kinder – Perì Phýseos (Fonetica Meccanica, 2021)

Psycho Kinder, entità mutevole ma dotata di un baricentro ben saldo, capace di trova ogni volta nuovi compagni che ne condividano l’indole composta e oppositiva, si presenta all’appuntamento del sesto album con un titolo che rivela senza possibili fraintendimenti la fonte a cui i testi attingono: Perì Phýseos, Sulla Natura, opera del filosofo greco Eraclito.…

Read more

Oh No, il nuovo disco degli Xiu Xiu

È uscito la scorsa settimana, per la Polyvinyl, il nuovo disco degli Xiu Xiu di Jamie Stewart, un lavoro particolare in cui, ad ogni brano, lo spirito degli Xiu Xiu si incarna in una diversa formazione grazie alla presenza di una lunga serie di ospiti. Sono della partita diversi personaggi di cui abbiamo parlato su…

Read more
Back to top