since 1997, our two cents on indie/punk/post/electronica and more...

Lebenswelt – Metaphysics Of Entropy (Under My Bed, 2019)

C’è stato un tempo in cui “indie” non era una parolaccia che evoca canzonette inutilmente sghembe e cantanti fintamente arguti ma rappresentava un genere, forse anche uno spirito, che sapeva scavare nel profondo di chi ascoltava, forse perché i musicisti avevano prima compiuto la stessa operazione su sé stessi. Proprio questo è quello che fa…

Read more

Lēvo – S/T (Zen Hex, 2019)

La nuova uscita su 7” dell’aretina Zen Hex è il battesimo musicale del concittadino Lorenzo Cardeti, unico titolare del progetto Lēvo, qui coadiuvato da Arturo Magnanensi  al basso-synth e da Lorenzo Nocentini alle percussioni. Se la precedente uscita vinilica dell’etichetta, YY di Hexn, si muoveva sull’asse Oriente-Occidente, qui scivoliamo invece lungo i meridiani, fra sonorità…

Read more

Zero23 – Songs From The Eternal Dump (Kaczynski, 2018)

Il secondo lavoro del crossover Zero23, terzetto che mette insieme il violoncello e i campionamenti di  23RedAnts con l’elettronica di  Zerogroove,  marca una differenza decisa con l’esordio, forse dovuta al non essere più legato all’idea di colonna sonora, com’era invece Boogie Desert, o forse per il naturale raffinarsi della coesione fra le due anime del…

Read more
Back to top