since 1997, our two cents on indie/punk/post/electronica and more...

Apart – Digital Frame (KrysaliSound, 2010)

Creatura personale di Francis M. Gri, Apart suona in bilico tra morbida elettronica e malinconie post rock. A farla da padrone in Digital Frame è il piano, che tratteggia melodie minimaliste/classicheggianti intrise di spleen, sorrette da intriganti intelaiature elettroniche. A tratti compaiono delle chitarre, mai sopra le righe, opportunamente dosate a sottolineare certi passaggi in crescendo e, in un paio di occasioni, una voce eterea che sembra rimarcare indubitabili influenze Sigur Ros.
Il disco ha sicuramente degli ottimi spunti (penso al finale di Gate 12, ad una Duality, o a una semplicissima Leith #1 che sembra richiamare i Felt, o il tour de force ambient della conclusiva Exit Dream, soprattutto nella sua seconda parte) ma non riesce a convincermi in pieno e, tolti gli esempi citati, mi lascia una certa sensazione di prevedibilità. Anzi, verrebbe da dire che asciugando al minimo le parti di piano e lasciando più evidenzia all’elettronica, il disco starebbe comunque in piedi, meglio forse e in modo più leggero.

Tagged under: , , ,

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Back to top