since 1997, our two cents on indie/punk/post/electronica and more...

Andrew Quitter/Nick Hoffman – Nu Grotesque (Diazepam, 2013)

Collaborazione tra Andrew Quitter e Nick Hoffman sulla nostrana Diazepam di Mauro Sciaccaluga. Quitter aveva già inciso una bella cassetta per l’etichetta ed è noto soprattutto per le sue molte uscite nel sottobosco ambient/industriale, principalmente a nome Regosphere, e per la sua etichetta DumpsterScore Home Recordings; anche Hoffman ha molti monicker ed una etichetta, Pilgrim Talk, cosa molto diffusa in questo ambiente. I due collaborano suonando sintetizzatori, nastri, elettronica varia, tromba, pezzi di metallo: un vasto armamentario più o meno “consono” (dipende a quale musica siete abituati…) con cui creano quattro brani tra l’ambientale ed il concreto dove il rumore ha una certa importanza e si incontra/scontra con trame ambientali più d’atmosfera. Ripetizione di suoni in serie ed echi di suoni creano degli ambienti sonori perfetti per il prologo di un incubo, rimandando all’infinito la parte in cui sale la tensione: il risultato è che se entrerete nell’atmosfera sarà un viaggio sonoro niente male. Bella copertina con grafica da “incubo naif” e all’interno una foto dei due intenti a registrare il disco dal vivo nel garage: DYI for life!

Tagged under: , ,

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Back to top